Trascinarsi dietro vanità, ogni tanto fermarsi 

in questo quel posto commettere qualcosa
Sembra la soluzione. 
Non assolto 
procedo ad ascoltare e mi stupisco di uno spillo:
cori antichi impaccati sulla stessa punta
-ultramoderna-

I poeti in un cristallo
raccontano di nuclei sporchi 
ciascuno che respinge l’altro
senza fratellanza, tutti uguali, moribondi
un’offesa alle leggi di natura

Eppure avrei giurato in un pugno di elettroni
alzato contro Luna e Soli

sembra invece la storia del piombo
che cerca il fondo nel suo universo



(* Elemento transuranico con numero atomico 118)

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fintipa2  

Questo autore ha pubblicato 106 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+1 # Simone 15-12-2018 08:13
condivido tutto ..ma sai le leggi di natura in fondo le stesse dell'essere ..chiusi i fattori il risultato e' lo stesso...tra piombo e cristallo credo che nessuno e'immune dal sentirsi al centro di qualcosa che in realtà è soggettivo e incomprensibile ...con tanta volonta' resta l'individuo in se..poeti o no ..apprezzata poesia questa e' solo un mio pensiero altro non e' ..solo la mia impressione su quello che ho recepito..salut i
sasha
+1 # sasha 15-12-2018 11:28
Credo che tu abbia voluto giocare con la parola oganesson/organ izzare... così come a me va di giocare con gli elementi chimici che insieme al tuo, numerato come 118 (ambulanza) se chiamato insieme al 115 (pompieri) e al 113 (polizia) le cose non cambierebbero MAI
- L'oganesson o oganesso è l'elemento chimico di numero atomico 118, il cui simbolo è Og. È un elemento superpesante sintetico della tavola periodica. L'elemento è stato introdotto nella tavola periodica ufficiale della IUPAC il 30 dicembre 2015, insieme agli elementi con numero atomico 113, 115 e 117... -
Non c'è coesione nell'umanità, non c'è organizzazione. .. ; e c'è ben poco che ci faccia pensare alla pace: da sempre!!!
Piaciuta!
fintipa2
+2 # fintipa2 15-12-2018 14:48
Grazie a simone e sasha.
Giocavo con “decadimento” e “decadenza”
tra fenomeno chimico e un certo tipo di poesia. Che l’umanità non sia coesa è però una interpretazione interessante.
Grazie per i dati tecnici. Mi sono limitato a segnalare la posizione dell’elemento nella tavola di Mendeleev, per non appesantire troppo l’invio, perciò l’ ulteriore chiarimento fatto da te servirà a completare il quadro per chi volesse approfondire l’argomento. ciao

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.