Oggi mi faccio un regalo,
cancello un'ora all'orologio
e ti accompagno a scuola.
Ascolto, fuori dalla porta,
il silenzio con il quale ti prepari,
e do il buongiorno a chi mi guarda
e mi saluta mentre in viso si stranisce.
Incrociamo i nostri occhi 
accoccolati, increduli e sospesi, alla sorpresa
che ci colora gioia in faccia. 
Oggi sei tu, un bel regalo
e negli stracci dei miei "ogni giorno"
è ricco e dolce il tuo sorriso.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Bergamin  

Questo autore ha pubblicato 76 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.