Risultato immagini per donna con autoreggenti

Quel tocco in più
ce l'hai solo tu.
Quell'erba sana
quel fiore in mezzo a un prato.
Il sole è nei tuoi occhi
sei un magico momento
non farlo mai finire.
Sboccia come una rosa
così che un uomo
possa stringere il tuo seno
e tu farai di lui
dentro una lunga notte
così lui sarà di te
per altre mille notti.
Hai quel tocco in più
dea dell'amore
nuda o vestita
non so quante parole 
potresti meritare
basta forse solo una.
Amore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: conca raffaello   Sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2019

Questo autore ha pubblicato 635 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ti ho guardata alzarti dalle pagine

di un libro con la fragilità

delle lacrime di vetro nei tuoi occhi,

allargare le mani attorno al cielo

come petali d’acciaio e proteggerlo.

Io che ho letto tanto sull’irrequietezza

dei poeti, io che sono come le lacrime

imparo ogni dì che nel tuo giardino

è possibile scorgere cose... sul ramo

balbetta, e se ne dispiace il merlo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 464 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il silenzio di una donna

colora il cuor delle stagioni,

è un bocciolo d’alba cheta

rubato ad un rimario di stella,

un carillon d’universo infinito

annodato al grembo dei suoi battiti.

L’anima di una donna

s’apostrofa dei riflessi del mar,

è lavagna di teneri baci,

anagramma d’abbandoni,

addizione dei suoi fragili sbagli,

poesia del suo tempo,

romanzo dei suoi sguardi.

L’amore di una donna

s’accoccola sul cuor di un uomo:

è una rosa regalata

al dolce pianto della luna.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: rosa dei venti  

Questo autore ha pubblicato 664 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Una donna semplicemente
che cerca appigli
di serenità, tra grovigli
di sentimenti. 

Una donna semplicemente
che cerca e dà amore
a chi si sente solo, 
triste, sperduto. 

Una donna semplicemente, 
con il suo bagaglio di difetti
e virtù, questa sei tu, 
siamo, ognuna di noi...
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 100 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La donna è donna tutto l'anno.
È donna a letto e fuori. È donna quando mette al mondo un figlio e quando si prende cura del suo uomo. È donna quando è forte e affronta la vita nonostante tutto. È donna su fb e nella realtà. È donna quando dona il suo cuore, quando si chiude in se stessa, quando lava i piatti e quando aggiusta l'auto. È donna quando porta il carrozzino, quando guida il pullman, quando riceve delle rose e quando mette il carbone nelle calze. È donna quando è solidale e quando si fa i fatti suoi. È donna quando è sola, quando sta con le amiche, quando cerca un compagno. È donna da quando prende coscienza di esserlo fino al suo ultimo respiro.
La donna è donna... ogni giorno... per tutto l'anno... e per tutta la vita.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 217 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 Otto marzo ... una festa

fumo quello che resta

e la nebbia prodotta

ne impedisce la vista


 

spento il profumo donna

che ha preso sopravvento

lì ... femmina prevale

col maschio a guerreggiare.


 

Maschia attesa intanto

in qualcosa che accada

con mimose alla mano

- una nuova avventura? -

 

Ognuno al proprio ruolo

a sapor compensativo

con voglia  di finirla

magari in pari patta;

 

l'uomo baratta l'otto:

amore a angolo giro e

 

quotidiana ribalta.

rosa nera evitata

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: ING BOWLING  

Questo autore ha pubblicato 359 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

.....ero fatta per essere nuvola.
Mescolata di cielo e di vento
 un
lembo azzurro immenso e smisurato .

... ero fatta per essere donna .
Con obbiettivi e passioni ,
con giorni di rabbia e delusioni,
con sorrisi e pianti di istanti ,
con scontri di stelle e meraviglie ,
con bronci ed arcobaleni,
con occhi alla finestra
ed il cuore tra le mani.

... ero nata per essere madre .
Generando e al mio seno
nutrendo dolcezze .

Sono una figlia,
sono una donna ,
sono una madre !

Privilegiata con gratitudine .
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 765 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Donna colorata dai raggi del sole
luna luminosa nel cielo notturno.
Donne impetuose come tizzoni ardenti
solitarie meteore o stelle cadenti?
Combattenti e volitive
dolci e sensuali Donne...
Musicali e melodiose voci
nell'anima di una donna
contro il mondo in guerra.
Schiaffi assordanti
sulla pelle innocente.
Mai più.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mary  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

C'è una bellezza nella vita
che puoi cogliere
quando sei triste.

Cosa hai di bello
te lo dice il Cielo
sopra di te

O la Luna che si affaccia curiosa,
per vedere cosa sai
inventarti.

Cosa importa se sei sola,
oggi...?
il mondo ti coccola

in un abbraccio
universale!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: mary  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Donne senza paura
nascondono la verità.
Sanno quanto valgono
non si sottovalutano
sono forti mai deboli
osservano e vanno oltre.
Non perdono dignità
con esseri insensibili
donne come poche.
Non si fanno comprare
nè con i soldi
nè con l'amore finto.
Hanno il coraggio
di andare avanti,
hanno il sole tra le dita.
Vanno avanti
lottano e credono
in loro stesse
all'infinito.
Anche se la vita
le mette alla prova,
con tenacia e grinta
oltre il tempo che scorre.
Non si arrendono,
non mollano
e non si lasciano plagiare
da esseri
che le vogliono modificare.
Ritrovano il coraggio
di tornare ad amare,
anche se la sofferenza è tanta.
Sul loro cammino
incontrano la speranza
con la forza
di ricominciare.

L'immagine può contenere: fiore, pianta, natura e spazio all'aperto
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 753 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ferma la mano dettata dal tuo odio,
sulla mia pelle non lascia più carezze.
Stringo forte al petto la speranza
che tutto finisca... che tutto passi in fretta.
In un angolo di muro freddo
che non si lascia abbracciare,
ripiegata su me stessa,
riparo la schiena dai tuoi colpi,
da cui non riesco più a difendermi,
non ho la forza di reagire.
Vorrei rialzarmi, ma non mi dai il tempo.
Nella gola, l'angoscia e il timore
avanza fino alla fine di ogni pensiero
fino a cancellarli tutti.
Abbandono me, eludendo
questo respiro che fa male
evado dalle fitte delle costole.
Percossa fino allo stremo...
altre cicatrici si aggiungono su ferite
non ancora rimarginate.
E giù... un altro colpo e... buio!
Con le mie braccia mi difendo,
con le mie gambe mi rialzo, ma...
mi ridesta il gelo di un pavimento,
dove il mio corpo e restio a lasciarlo.
Ancora una volta, riapro gli occhi
tutto è sbiadito e troppo dolorante.
Guardo i segni di una malsana follia,
lividi, sangue e pezzi di cuore,
la mia dignità è la prima a morire.
La mia casa è ormai fatta di lacrime e urla,
delusioni, sconforto, silenzio, solitudine,
e di oppressione da cui ho paura di fuggire.
Fisso il soffitto squallido e scuro,
ricordo i tuoi occhi verdi, mentre i miei...
vorrei chiuderli per sempre.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 217 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sii vento: il tuo sibilo sposterà chi ti urla contro.
Sii penna: il tuo inchiostro cancellerà chi ti ferisce.
Sii sole: il tuo raggio accecherà chi ti fa ombra.
Sii luna: il tuo candore abbaglierà chi vuol sporcarti.
Fallo ogni volta che vuoi...
e poi...ancora una volta
e poi...un'altra volta ancora.
Non sentirti in colpa,
quando lui ti dice che vali poco.
Non scusarti quando lui ti schiaffeggia.
Chi ama non picchia.
Chi ama non offende.
L'amore non lascia lividi sul corpo.
L'amore non lascia ferite nell'anima.
Quando senti dolore grida.
Quando lui ti picchia chiedi aiuto.
Sii vento: il tuo sibilo sposterà chi ti urla contro.
Sii penna: il tuo inchiostro
cancellerà chi ti ferisce.
Sii sole: il tuo raggio
accecherà chi vuol farti ombra.
Sii luna: il tuo candore
abbaglierà chi vuol sporcarti.
Fallo ogni volta
e poi...ancora una volta
e poi un'altra volta ancora.
Non provare amore per chi ti odia.
L'amore non è possesso.
Non perdonare chi fa della
tua debolezza la sua forza.
I lividi sul tuo corpo,
altro non sono,
che le frustrazioni
di un uomo misero
e tu...non puoi fartene carico.
Non accettare le sue scuse
dopo che ti ha picchiata.
Se ti allontani e lui ti cerca...
non credergli.
Non cedere...mai.
Sappi che...
i fiori che ti regalerà
per farsi perdonare...
potrebbero anche essere
gli ultimi che riceverai.
A chi ti ferisce...
non credere...mai.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giovanna Balsamo  

Questo autore ha pubblicato 142 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Travolge l'energia positiva
di sorrisi di gioia
di notizie
che danno i sobbalzi al cuore.
Sentire il profumo
della felicità
arriva come una grande onda
in mezzo al mare.
Scopriamo una stella
che stanotte brilla di più.
Arriva come un tornado
spazza via tutte le nuvole che
abitano il cielo.
Sorridono i volti di tutti
davanti a quegli occhi
che irradiano una nuova vita.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 753 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Nel pomeriggio di ieri
le scarpe cantavano
per un nuovo esordio.
Le gambe della ragazza
chiacchieravano in fretta
con le pozze d'acqua...
sì, era di pomeriggio
prima del farsi sera,
un chiocciare di becchi
a raccontare novità.
C'era un numero vario
di storni e uccellini neri
a disegnare quell'addio
del sole, del cielo alla terra.
Il perdono al tuo peccato
è rimasto sul selciato
in un rivolo rosso geranio,
ora è sera, c'è solo un gufo
che fa a gara con l'assiuolo.
La festa va ad iniziare...
brividi d'inizio mese.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Libero  

Questo autore ha pubblicato 74 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Anni passati, 
ricordare una ragazzina
che di nascosto metteva 
le scarpe con il tacco, 
il rossetto ed usciva
per essere ammirata 
ed apprezzata da sconosciuti. 
Sorridere di quelle uscite
con il cuore in subbuglio per
non essere scoperta, 
una ragazzina che voleva 
scoprire il mondo....
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 100 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.