Se non mi avessi detto sempre bugie,
per te avrei fatto passi e follie,
ti adagi nell’inganno
come un demente,
il tuo mondo non ti porta a niente,
spegni quelle
notti di incoscienza e baldorie,
sono vecchie ormai quelle storie,
non sentirti forte e dannato,
guardati sei solo un disgraziato!
Le pagine di quella favola che hai distrutto
spiegavano che per te avrei fatto tutto,
getto via i pezzi di questa ridicola speranza,
ho visto e sentito gia' abbastanza,
il tuo modo d’amare:
un patetico insuccesso,
non potrai riconquistarmi
e' troppo tardi adesso.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: GENNY CAIAZZO  

Questo autore ha pubblicato 47 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 22-04-2019 20:11
Mi sento di dire che non è mai troppo tardi, forse solo alla morte si arriva tardi, bellissime rime bravo.
GENNY CAIAZZO
+1 # GENNY CAIAZZO 22-04-2019 20:14
:-) Grazie di cuore :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.