Cade l'ultima foglia
sull'ultimo bacio
dell'ultimo autunno.
Speranza saluta
il profumo
di un petalo nel fango.
Gaia implora un'altra prova
escludendo alla partenza
la completa specie umana.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Bergamin  

Questo autore ha pubblicato 104 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ugo Mastrogiovanni*
+2 # Ugo Mastrogiovanni* 06-05-2019 12:41
Suoni d'arte nati dal l'armonia di un animo nobile che si ferma a riflettere sulle piccole cose dalle quali scaturisce un ritmo gradevole ed elegante.
Davide Bergamin
# Davide Bergamin 07-05-2019 16:20
Grazie infinite Ugo. Un onore, per me, il tuo passaggio qui.
Giò For
+1 # Giò For 06-05-2019 20:00
Bellissima, dolce e piacevole, grande poeta ed amico Davide!
Complimenti!
Ho cliccato "Mi piace" con gradimento di 5 stelle!
Un'armonia di versi e nobili sentimenti delicati e profondi che mettano a nudo ricordi e speranza nel particolare odore autunnale delle foglie che cadono mescolate a qualche petalo di fiore appassito!
Il ciclo stagionale certamente tornerà ma, si intravede anche un certo risentimento poetico verso la specie umana.
Buona e serena serata a te e famiglia! Un affettuosissimo abbraccio! :-)
Davide Bergamin
# Davide Bergamin 07-05-2019 16:21
Grazie mille Giò. Ricambio l'abbraccio e prometto di leggerti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.