Piegano spighe

al peso del grano.

Oscillano d’aria

fronde d’estate

finalmente orgogliose.

Si può volare

soli e sospesi:

leggerezze d'abbandono

sulla testa delle cose

al sognare

di una coppia d'ali.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Bergamin  

Questo autore ha pubblicato 103 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+2 # Simone 30-05-2019 18:21
Tra le tue più belle ... leggendola ho provato un senso di abbandono e la voglia di fare di questo tempo un volo più in là di ciò che non si trova .. bellissima Davide di cuore
sasha
+2 # sasha 30-05-2019 20:26
Ma perché l'estate, da te, è arrivata? dai che ci manca poco e potremmo godere degli scorci che ci hai regalato!
Passione infinita
+2 # Passione infinita 30-05-2019 21:45
Bellissima.
Speriamo arrivi presto l' estate anche qui.
Ciao
Henry Lee
+1 # Henry Lee 31-05-2019 08:11
Mi hai fatto volare con questi versi, bellissimi, espressivi e come sempre molto emozionanti. Una garanzia... Ti abbraccio. HL.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.