Io non so chi sei
non riesco a comprenderti
frasi che mutano
delimitano il tempo
lampadine accese
svelano gli arcani
scoprono due profili
uno mansueto
e uno distruttivo 
che incute agitazione
Si ostina a non inseguire
parole vere
verissime
di bocche sincere
che non scorgono ombre
nere, senza strisciare
come serpenti
ad arraffare cose
superflue, insistendo
se non le hanno 
Si approfitta
per chi gli da un appoggio
destinato, ad assorbire
le sue angherie

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: poesie profonde*   Sostenitore del Club Poetico dal 25-07-2013

Questo autore ha pubblicato 523 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.