Giovane cuore
vola lontano,
cerca i ricordi
cerca il perdono.
Semplici perle
su colli lunghi,
gioie, dolori
come le stelle
nei sogni.
Stringi le spalle
un duro muro,
forte barriera
contro il futuro.
Denti più bianchi
sormontato labbra,
occhi bagnati
contro una spada.
Ombre sul viso
non è finita
dolce riposo
scheggia impazzita.
Ecco la scia
di un mondo fatato
dietro la facciata
tutto è perduto.
La luce fioca
segna la strada
buche profonde
c'è una discesa e
una salita.
Apri il pacco
spedito dal nulla,
regali o sogni
spaccano la noia.
La vita è un dono
non lasciarlo andare
chiudi forte gli occhi,
continua a sperare.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Michelina  

Questo autore ha pubblicato 137 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.