Urlate l'inganno 
del discepolo 
voi merce convalescente
di liberti e padroni 
E sia pura luce a diventare vanto
la cenere che il cieco vi offre 
E di ogni sacramento
abbellite il sangue
che divora il rancore 
nel ringraziarvi gli avanzi 
di un cane che diserta 
la mitezza di ogni consiglio ! 



1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Simone  

Questo autore ha pubblicato 153 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+2 # Ibla 07-08-2019 10:01
Ti potrei paragonare al Battista...
Questi tuoi versi portano dentro tutta la forza del tuo spirito battagliero.
Grande Simone!
Un caro saluto da Ibla.
Simone
+1 # Simone 08-08-2019 06:17
Grazie Ibla di cuore ...un saluto sentito in amicizia
sasha
+1 # sasha 18-08-2019 19:55
Bella e potente esortazione... quasi profetica!
... ci sono dei passaggi veramente forti ed incisivi.
Concordo con Ibla!
GrandeSimone!!!
Simone
+2 # Simone 19-08-2019 03:55
Grazie Sasha .. scritta nell'angolo ..sono lieto che non verrà mai letta da chi profetizza la vita altrui..contest i del tutto personali nel quotidiano che stringe troppo a volte !
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 03-09-2019 20:53
A volte quelle ristrettezze ci fanno prendere più coraggio ti ammiro molto Simone, grazie.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.