Il condizionatore:

ho sempre pensato potesse

far entrare anche le sfingi 

con quella sua musica farfallante.

L'aria è lieve sebbene sia in attesa.

E un arazzo copre la mia sedia,

la fa grezza di un'arte paziente;

le capre sui cigli greci

allo stesso modo

puntano gli zoccoli e non si muovono.




IMG 20190811 175810 min

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Automa*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 24-02-2012

Questo autore ha pubblicato 1188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Ibla
+2 # Ibla 14-08-2019 20:11
Sempre un piacere leggerti.
Buon ferragosto anche a te.
Alessio
+2 # Alessio 15-08-2019 01:40
Fatico a decifrarla ma mi intriga molto. A quanto pare anche un condizionatore può fornire ispirazione!
Alberto Automa*
+2 # Alberto Automa* 15-08-2019 14:04
...grazie Alessio per la tua attenzione…

...qui sotto c'è un frigorifero di qualche tempo fa… un caro saluto ;-)

http://www.clubpoetico.it/home/poesia-in-prima-pagina/8797-la-parisienne
Alessio
+1 # Alessio 15-08-2019 17:16
Spunti davvero interessanti! Un saluto anche a te

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.