Sono quelle parole sottili
che dividono i sogni dalla realtà
un fine confine che senza pietà
porge giochi carnali ai cuori vili
 
e c'è freddo tutto intorno
un freddo che soffoca l'amore
intrecciando il dolore
con utopici timori di non ritorno
 
tutto forma attimi senza prole
come il divenir pane e amanti
sotto un diverso sole
 
e nei cuori in gita sull'estro che duole
viver quell'esser uguali ma distanti
pari solo al di là delle nuvole

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: CALOGERO PETTINEO  

Questo autore ha pubblicato 329 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

fedyeva
# fedyeva 13-11-2013 10:13
Romantica.. è proprio la descrizione di due amanti al mondo.. stelle e abbraccio! Complimenti
nabrunindu
# nabrunindu 13-11-2013 17:43
mi piace la forma e il contenuto. bravo.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.