O Perseidi che ogni notte di san Lorenzo ci guardate da lassù
con il naso all'insù
ad esprimere un desiderio mai da svelare
per potersi realizzare
questa notte donate luce ai miei occhi spenti
sì da far risplendere i suoi e trasfondere vigore nel suo cuore in balìa di tutti i venti
donate nuova linfa alle mie parole
che un dì possano divenire carne e sangue
e l'anelito prigioniero del mio amore
ove invano langue
avrà occhi per altri occhi
avrà parole per altre parole
avrà mani per altre mani
avrà amore per un altro amore

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Bianca  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 05-09-2019 17:36
Stupenda un ricordo che emoziona complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.