Le icone hanno dita fredde? certo manca

il rosso malato ancora lontano

della bacca di fitolacca, eppure

direi, al tempo non manca niente.

Un albero seppure fisso tra i garage e la banca

muove i tasti per l'aria, trattiene in me respiro

battito, linfa, la corteccia sempreverde.




images

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Automa*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 24-02-2012

Questo autore ha pubblicato 1084 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Carla Vercelli
+2 # Carla Vercelli 08-10-2019 18:28
Autunno ancora lontano in fugaci e originali impressioni. Molto apprezzata!
Alberto Automa*
+1 # Alberto Automa* 09-10-2019 23:58
...Grazie Carla, che gentile a soffermarti, un caro saluto ;-)
Ibla
+1 # Ibla 12-10-2019 10:48
Sempre un piacere leggerti.
Un saluto.da.Ibla.
Alberto Automa*
# Alberto Automa* 14-10-2019 13:50
...ciao Ibla, grazie mille e un saluto a te!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.