in una scatoletta di sgombro
torna a farmi visita il tuo addio

un sospiro freak rimescola
l’alito nel cuscino
in mezzo ai peli del cane
si scosta
anche la tundra

gioco a golf con pastiglie di Xanax
nella nebbia
non servono specchi.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Kate  

Questo autore ha pubblicato 18 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+2 # Simone 02-11-2019 15:25
Questo è talento ...mi piace molto ...Kate credo che la tua presenza ha dato uno scossone così come la tua poesia ...un saluto
Kate
+1 # Kate 02-11-2019 19:26
Grazie Simone. In verità sei tra i rarissimi a commentarmi. Ma mi va benissimo, perché sei tra i rarissimi che apprezzo...
Tea
+2 # Tea 04-11-2019 14:00
... sei molto brava, leggo sempre le tue poesie, nonostante non siamo di facile interpretazione mi danno qualcosa, mi fanno pensare...
non è facile commentarti, per me, e mi dispiace ... ti leggo e mi sento un'idiota e mi dico: cara perché non smetti di scrivere... :lol: m
a niente, insisto ;-) ciao Kate
Kate
+2 # Kate 04-11-2019 16:47
Ohhh, Tea, così mi commuovi. Non preoccuparti, sono un onore anche le tue sole letture. Ma cosa dici mai? Sì, lo stile è diverso, ma tutta questa distanza non l'avverto affatto. Anzi, sei brava e mi piaci molto. Grazie ancora.
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 05-11-2019 20:36
L'addio iniziale va a conflitto con gli specchi finali, no ma questa è solo una sensazione che ho sentito io, sei molto brava mi sento un pochino come Tea...non capisco molto.
Kate
+1 # Kate 05-11-2019 20:59
Grazie Silvana, lusingata. Perché, senti bene.
Alessio
+1 # Alessio 07-11-2019 23:10
Oserei dire quasi impossibile da interpretare interamente, il che è un bene per la poesia (data anche l'originalità delle immagini che hai utilizzato). Personalmente mi dà l'idea di qualcosa di indefinito (la tundra, un addio, la nebbia...) oppure da comporre come un puzzle. Un saluto
Kate
+1 # Kate 07-11-2019 23:29
Nel forum ci sono alcuni post sulle presunte poesie "ermetiche". Ecco, io la penso in parte come Vale. Grazie ancora e un saluto.
Alessio
+1 # Alessio 07-11-2019 23:40
Sì, ho appena letto la discussione e lasciato un commento, e anch'io più o meno la penso come lei. A volte escono parole improvvise che hanno un senso quasi unico, coniate da noi con quel particolare significato. Per il resto, non puoi aprire porte di cui non hai la chiave, ma puoi comunque ipotizzare cosa ci sia dentro. Ogni tanto può essere che qualche forestiero indovini. Un saluto anche a te, e grazie per la risposta
Kate
+1 # Kate 08-11-2019 12:12
Grazie a te Alessio, acume e profondità interpretativa non ti mancano certo. A rileggerci.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.