I tuoi occhi li conosco,
le tue rughe ho imparato,
un cammino senza intoppi
ma montagne abbiam scalato.
Sempre calda, Sempre al sicuro
con là fuori la tempesta,
scavalcato ogni muro,
con la mano di Dio sulla testa.
Le tue braccia mi riscaldano,
la tua calma mi rapisce,
punto fermo sempre accanto,
il tuo cuore mi capisce.
Sai scrostare ogni dolore
o almeno mi sostieni
sempre pronto ad ascoltatare,
con te i giorni sono pieni.
In un grande momento di crisi
non lo dimenticherò mai,
rimanevi sveglio a guardarmi
sul mio sonno tu vegliavi.



1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Michelina  

Questo autore ha pubblicato 162 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Alberto Berrone
+1 # Alberto Berrone 12-11-2019 23:19
bellissima poesia :-)
Ciao :-)
Simone
+1 # Simone 13-11-2019 04:22
Quando il deserto non sempre ha la meglio. ..bella e tua da tenere stretta. Un saluto
Morgana
+1 # Morgana 13-11-2019 13:00
Bella ed acuta complimenti
Passione infinita
+1 # Passione infinita 14-11-2019 19:56
Bellissima dedica.
Michelina
+1 # Michelina 15-11-2019 12:47
Grazie a tutti di cuore.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.