Incarichi di luce

s’accoccolano nei campi

come pianoforti d’autunno

lasciati a sciupar

forbici di nebbia

cadute su una panchina

imbronciata d’ottobre.

Briciole di fumo

piangono dai comignoli,

elidono il romanzo del ciel

dai dolci colori

sfamato da un migrar di rondini.

Comete di zucche assolate

ingioiellano fazzoletti di terra,

come lanterne abbandonate

da un vecchio viandante

e sfila per le strade

un ritratto d’ombre lunari,

son carezze d’astro celeste

fra pungenti ricci di castagne.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: rosa dei venti  

Questo autore ha pubblicato 634 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Morgana
+1 # Morgana 30-11-2019 07:02
Ventaglio di immagini sulla natura
che non smette mai di
stupirci ed incantarci
Simone
+1 # Simone 30-11-2019 07:03
Un paesaggio ritratto in poesia..bella veramente ...un saluto
Passione infinita
+1 # Passione infinita 02-12-2019 19:16
bellissime immagini sulla natura.
ciao
rosa dei venti
# rosa dei venti 08-12-2019 15:53
Mille grazie per l'apprezzamento :) :)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.