Intravedo infiniti paradossi di Zenone
fra le 15.00 e la mezzanotte.

Questo periodo potrei chiamarlo "paraocchi".
Uno specchio deformato,
ma non mi sono voluto vedere né sentire
camminando a testa bassa.
La verità è che non voglio sapere la verità:
l'importante è cambiarla.

Chissà chi sei ora nelle tue città francesi
con quegli orribili brunch d'hotel alle 8 di mattina
ed il fiato che senza fiato è rimasto indietro
a guardare in lungo la promenade.

Quel che importa è ciò che io non sono
ma come valore assoluto,
quello nominale è infine solo una tassa
dell'arbitrarietà.

Seguo le tue tracce. Sono prima orfano
e poi vedovo.
Immagino la perversione dei loro baci,
casomai te la sentissi di uscire.
Ed io...ed io: ovunque vada ci sono dentro.
Che ore sono adesso? Ossia, quando mi sveglio?

Il problema è che sì, potrei staccare la spina,
ma per ogni bicicletta nuova provata
sono due ginocchia sbucciate.
Coi bastoni da passeggio fra le ruote
da parte di quelli brillanti;
e ti volevo perché solo io ti vedevo luccicare.

Brinderanno tutti:
chi con le unghie nere,
chi con l'idea di finire urlando al freddo,
chi collassando su uno sbaglio che sbaglio non era.

Chi siamo non lo so più,
o meglio, non si sa di non saperlo prima.
Di sicuro,
domani saremo nient'altro
che gli stessi di ora.

Capita quando l'orologio ha la presunzione
di pensare di essere il tempo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Nicola Matteucci  

Questo autore ha pubblicato 370 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.