Sfamo un palpito di cielo,

promesse d’eterno infranto

scuciono un crepuscolo d’amore

e gocciolano i compleanni monotoni

d’un terremoto di malinconie

tra spifferi d’orizzonte

perduti in un silenzio d’inverno.

Regalami ancora un’emozione

ed il sole scriverà di noi

fra le incantevoli poesie

del mio cieco vivere

ed allor dipingerò

la costellazione del nostro abbraccio

accoccolata sul mio cuor.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: rosa dei venti  

Questo autore ha pubblicato 652 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Simone
+1 # Simone 12-01-2020 16:20
Molto delicata e sensibile... un saluto
Morgana
+1 # Morgana 12-01-2020 20:00
Soft e soft, sognare aiuta l Anima.... Complimenti
rosa dei venti
# rosa dei venti 13-01-2020 10:27
Grazie mille per la lettura :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.