La luce negli occhi scintillanti
Di candide marmoree figure
Sorriso di angeli celesti
Coperti di un azzurro trasparente
E voce di sussurri di sorgente
Che salta fra sassi evanescenti
Per dire addio al mondo
Ed andare sul retro di una grata
A pregare per noi peccatori.  
Dolcissima fanciulla dai capelli
Più ricci di una nuvola del cielo
Saluti sorridendo la tua mamma
Il babbo i tuoi fratelli e te ne vai
Al chiuso di un convento
Senza lacrime ne pianto ma dolcezza
Che sprizza dal fiore dei tuoi anni
E lasci questo mondo dove tutti
Ancora domandandoci perché
Alziamo gli occhi al cielo per capire
L’arcano tuo divino e continuare
A chiederci il mistero dell’eterno.    




dedicata ad una ragazza di 22 anni laureata in psicologia che ha scelto di entrare in convento di clausura

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: nabrunindu  

Questo autore ha pubblicato 368 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.