Sento
 uno strano odore
 di pelle putrida :
 le morte stagioni ,
 il sangue dell'amico violato ,
 Nabokov come carie tra i denti
 e Blake che mi trascina con sè :
 all' Inferno.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Frida  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

fintipa2
+2 # fintipa2 20-08-2017 09:18
molto piaciuta . un quadro terribile per un uomo che si sta putrefacendo nel suo cammino in discesa verso
la disumanizzazion e. Belle le citazioni di Nabokov e W. Blake. ciao
Frida
+1 # Frida 20-08-2017 18:17
Sempre grata per le tue interpretazioni così mirate.Buon proseguimento di domenica.
Antilirico
+1 # Antilirico 09-09-2017 21:01
Bellissima, il mio genere... A rileggerti...

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.