T’amo al pari  del cielo stellato.
E tanto più t’amo quanto più mi sei lontano.
Nei sogni delle mie notti, mi vieni a trovare.
Vieni con me a giocare ,per ridurre la distanza.
Distanza che separa le mie braccia dalle tue.
M’arrampico sull’ intrico di  sogni come fa l’edera .
Ti tengo stretto per paura che il freddo della notte
ti rubi
e mi regali  un  risveglio  più crudo
senza i tuoi occhi.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: silvana1  

Questo autore ha pubblicato 30 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Libero
# Libero 07-07-2019 14:00
Confessione pregevole dell'amore che non sempre si riesce a conservare tra sogno e realtà. Piaciuta!
Ciao,
L.
Henry Lee
# Henry Lee 09-07-2019 08:37
Bella dedica d'amore, molto sentita. Un caro saluto. HL.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.