A braccia conserte
chiudere un cerchio,
negare impressioni
col silenzio dell’occhio sghembo
 
la caduta del giorno è prossima
come succede al capo
ripiegato dal sonno
che non bastano i puntelli dei gomiti
 
di un qualche vuoto
il piombo
va a misurare l’altezza 
 
 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Rita Stanzione*   Sostenitore del Club Poetico dal 18-07-2015

Questo autore ha pubblicato 670 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Motolese  Ciro
# Motolese Ciro 28-09-2012 00:42
Bella , bella , bella..interior izzi la realta' rielaborandola in un modo che lascia senza parole...come tematica Urla dal silenzio va bene qst... + 5 :)))
Nadezhda/Speranza
# Nadezhda/Speranza 28-09-2012 20:43
Bellissima :-) mi piace lo stile
Rita Stanzione*
+1 # Rita Stanzione* 30-09-2012 17:27
Grazie, Ciro e Nadezhda :-)
poesie profonde*
# poesie profonde* 30-09-2012 22:27
Bellissima per la sua originalità, complimenti davvero :-)
CALOGERO PETTINEO
# CALOGERO PETTINEO 01-10-2012 16:15
una riflessione molto ben esposta.
Rita Stanzione*
# Rita Stanzione* 03-11-2012 12:28
grazie a tutti

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.