https://encrypted-tbn3.gstatic.com/images?q=tbn:ANd9GcT5ggSFJRGEjAc3LWGNwoTOl1kLS4_RjuOdbGye8cKMlLOkIzBo
 
Scrissi ai sogni, turbine a risalir cima,

sogni incompiuti, dimenticati,

ritornati a riempir l'umore..

Sogni in frasi di parole,

ne benedii l'arrivo,

furono sogni innocenti di bambina.

Benvenuti dissi, a salutar giorni,

ad imbiancar le sere.

Sogni, sognati decantati in fulgide speranze..

Sognai la vita,

l'incidere del tempo nel firmamento.

Viver senza è come morir di inezia..

Furono giorni armonici, attimi fecondi,

sementi d' immensità spaziali.

Musa dei tempi, ispirazione di poesie:




Mutevole nube a sfumar essenziale,

sostanza di appartenenza,

anima e cuore in fedel unione.

Ora la speranza scandisce il tempo,

flebile sostegno a plasmar unicità vitale.




1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Adele Vincenti  

Questo autore ha pubblicato 45 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.