Attimi di esitazione 
mi dividono dalla felicità:
un solo passo e potrei sfiorarla.
Una decisione mi separa
dal controllo totale.
Vorrei prendermi una sbronza
come quelle dei miei sedici anni,
non come quelle di adesso
che sembra una Parigi baudelairiana
anche la più accesa strada.
Ridere di cuore del male sulla pelle,
del male sopra il cuore.
Piangere di gioia per le cose nocive,
scansando così l’esistenziale per un po’.
Ai miei coetanei piace il Sabato sera
e alla mia famiglia il pranzo della Domenica.
Io, un timido Mercoledì.
Ogni giorno sto morendo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: lorenzo  

Questo autore ha pubblicato 55 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Henry Lee
# Henry Lee 17-05-2019 07:20
Vorremmo tutti che gli eccessi di adesso non ci facessero morire, ma la colpa è nostra se ce li andiamo a cercare. Anche per me adesso è sempre mercoledì, forse ne avremmo tutti più bisogno di vivere questi mercoledì. Non morire, non è tempo per farlo, insegna agli altri a vivere piuttosto, come facemmo un tempo non troppo lontano. Bella riflessione con una chiusa che mi è piaciuta moltissimo, complimenti. Un caro saluto. HL.
Barbara
# Barbara 17-05-2019 08:08
Descrivi molto bene un particolare stato dell'anima. Bravissimo. Un abbraccio
Tiziana Rosella
# Tiziana Rosella 17-05-2019 18:33
E' molto triste questa poesia.
Michelina
# Michelina 18-05-2019 16:18
Ci sono momenti in cui sembra tutto perduto, ma non si deve mai smettere di sperare, perché dietro l' angolo può esserci qualcosa che ci fa vedere la vita da una prospettiva più positiva, un saluto

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.