Desideravo che fossi
Quel tutto che completa.
Dissetato.
Sfamato.
Risolto.
Invece sono qui che Interrogo il silenzio.
Benedetto silenzio
Tu mi conosci profondamente.
Sai di cosa ho bisogno.
Hai visto lacrime che celo
Al mondo.
Sorrisi inespressi.
Desideri inconfessabili.
Ma resta senza risposta
Il mio quesito.
Silenzio ingoia
Il vuoto, colmalo di verità.
Restituiscimi la felicità.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Francesco  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Marinella Brandinali
+1 # Marinella Brandinali 14-06-2019 14:21
Comprendo molto bene quel silenzio che avvolge e stordisce come rumore molto bella e sentita un saluto cordiale
Francesco
+1 # Francesco 14-06-2019 14:29
Grazie mille un abbraccio
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 17-06-2019 20:09
Quando si è in fase di depressione ci si sente morire è vero, ma credimi se ti dico che passa...passa ma ti segna moltissimo, molto profonda complimenti.
Francesco
# Francesco 30-06-2019 17:58
Ringraziando il cielo sono un resiliente e trovo sempre la maniera di uscirne.
Ogni dolore é vissuto da me come fosse un dono che la vita ci da: una nuova firza.
GRAZIE mille

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.