La mia Coscienza brilla di luce propria,

oscura luce,

nel buio delle miliardi di sinapsi

incatenate col ferro

battente, pressante, 

saldamente aggrappato

che vibra al calore 

dei miei pensieri 

incutendosi 



Come grappoli di cenere

le paranoie si perdono 

polvere dopo polvere 

nell’ossigeno filtrandosi,

e si spezzettano

e si uniscono

e si legano

e si disfano

e si tramandano per regioni,

stati, continenti,

e per l’universo

fuggono



C’è del marcio in me

che m’uccide anche

l’essenza

e tale ‘sì funesta fine

abbracciar 

mi fugge come idea

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Lipare  

Questo autore ha pubblicato 8 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

L. Gianneschi - parrucco
+2 # L. Gianneschi - parrucco 04-09-2019 12:34
per quanto la tua coscienza, che giustamente "brilla di luce propria", sia oscura e contenga "del marcio" riesci ad esprimere tali concetti con un tal bagliore e limpidezza che non si direbbe che ci sia del marcio in te; anzi...!
Lipare
+1 # Lipare 04-09-2019 14:58
Grazie Loris, detto da te mi fa MOLTO piacere!
Giubbottoman
+2 # Giubbottoman 04-09-2019 12:52
Se non sbaglio la prima parte significa forse che nella tua tenacia e testardaggine del rimanere delle proprie idee si nasconde la flebile luce della coscienza, che però non ho saputo ricollegare ai due successivi paragrafi.
Dopo parli forse di come le tue paranoie si perdono nella vita diventando quotidiane a tal punto da perdere una precisa forma unendosi anche. Nell'ultima parte penso di aver capito che tu accetti questo declino alla follia (il marcio) abbracciandolo.
Scusate le capacità comprensive scarse e il basso registro ma è la prima volta che scrivo sul forum.
Lipare
+1 # Lipare 04-09-2019 14:57
Nella prima parte semplicemente parlo della mia luce come oscurità: è un ossimoro che sta a significare quanto contorta
sia la mente umana.
Chapeau per la seconda strofa, ci hai preso!
Per la terza il significato è l’opposto, prova a rileggere bene.
Grazie mille per avermi letto!
Spero di vedere presto anche le tue poesie pubblicate!
Giubbottoman
+1 # Giubbottoman 04-09-2019 15:46
Ora ho capito, mi fugge come idea significa non che sia un idea fuggente, bensì un idea che non hai. Bellissima poesia ( la mia è già uscita )
Alessio
+1 # Alessio 04-09-2019 18:10
Molto bella, lo stile e i comcetti sono espressi in modo impeccabile. In particolare, la prima strofa è un groviglio di immagini che sembrano uscite da una visione o da un sogno, e hanno per cui dei significati spesso nascosti, così come nascoste sono le sinapsi dietro l'oscura luce
Lipare
+1 # Lipare 04-09-2019 18:45
Grazie mille, e ripeto, detto da uno come te sono veramente dei complimentoni!
Spero che continuerai a leggermi, io, contaci, farò lo stesso con te per il puro piacere di intrattenermi con le tue meravigliose opere.
Grazie davvero!
Alessio
+1 # Alessio 04-09-2019 19:14
Grazie a te, sono lusingato per i complimenti, e ricambio pienamente. Non ti dilunghi troppo ed esprimi i concetti in un modo che attira molta curiosità. Un saluto
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 09-09-2019 18:21
Mi piace leggerti, condivido con Alessio che esprimi molto bene i concetti bravo.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.