Non posso stare lontano dall'acqua
torrente, fiume, rio, laghetto, stagno...
vi sono nata, porto il dolce segno
profondità scura che si dilegua

La contemplo, mi contemplo, dissolvo
scorro, trascorro, muoio e poi rinasco
limpida traspaio, di nuovo fluisco
cambio, muto, metamorfoso, evolvo...

Non sono altro che un riflesso fuggiasco.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Carla Vercelli  

Questo autore ha pubblicato 36 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Aurelio Zucchi
+2 # Aurelio Zucchi 12-10-2019 11:53
L'acqua, elemento indispensabile per la vita. Testo molto convincente. Molto brava!
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 13-10-2019 20:06
Anche questo è amore direi, brava.
Passione infinita
# Passione infinita 14-10-2019 18:35
piaciuta :) un saluto
Carla Vercelli
+1 # Carla Vercelli 14-10-2019 19:00
Grazie Aurelio, grazie Silvana, grazie Passione infinita.
Davide Bergamin
# Davide Bergamin 16-10-2019 08:33
Il tuo metamorfoso mi spacca in due! Una metà di me lo detesta, l'altra metà lo adora. Forse per questo, trasportato da un bipolarismo sentimental-gra mmaticale, trovo che il risultato finale sia veramente buono. ***

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.