Lungo il viale, al giro di boa, lo sguardo
scruta oltre, muovendosi sui colli,
sulle montagne, dove la primavera
si affaccia, nel cieco sorriso di un bimbo,
travolgendo ombre, all’assalto della mente.
 
Lungo il viale, vivo confuso, inseguendo
nel dipinto arcobaleno, astrusi varchi,
tra facce incise nel cuore, nelle notti buie,
prive di sorti, nel caotico gusto d’infinito,
in sogni, senza luce di ritorno.
 
All'improvviso, mi ritrovo scalzo
mentre, diluvia sulla primavera di marzo,
e non m’incazzo, pronto a pagare il prezzo,
d’aver vissuto serenamente, senza imbarazzo,
d’aver amato follemente, come un pazzo,
ora Solo, solo Pazzo, lungo il viale, del disprezzo
dove battezzo l’ultimo pianto d’Uomo.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: CALOGERO PETTINEO  

Questo autore ha pubblicato 329 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sazia il cuore 
che non ha  pentimento

dissetalo fino all'ultima goccia
affinchè sarà sentimento

e volerà nella fantasia 
ubriacandosi di te 
incontrandoti negli occhi
e dicendoti ti amo 
in brividi caldi
lungo la schiena
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: poesie profonde*   Sostenitore del Club Poetico dal 25-07-2013

Questo autore ha pubblicato 548 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Noi
fuori dal tempo
certezze sconnesse
poggiate su cumuli di sabbia.

Spazi senza dimensione
relazioni fra fantasmi
in celle abbellite
con carta scolorita.

Felicità d'infanzia
infelicità adulta
di chi non vede oltre la nebbia.

Il sole del giorno
scalderà
dopo le assenze.

Filo trasparente
sorreggi, invisibile e potente
come impalcatura d'acciaio.

Creare forme, luci, suoni
illusioni
che fanno battere ancora il cuore.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Fiorella Gennari  

Questo autore ha pubblicato 17 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


E fu così che la luna
si guardò allo specchio.
La sua bellezza era pari
solo al suo dolore.
Era sola
come sempre
e nulla
poteva cambiare il suo destino
ma lei lo desiderava
aveva bisogno
di quel calore che non aveva
di quell'amore che non sapeva dare
e di quella carezza che poteva guarire.
Sognava di immergersi nel mare
fino a quando
avesse smesso di brillare
solo così, forse
non avrebbe più desiderato vivere.


 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Luna  

Questo autore ha pubblicato 15 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Lascerò che il telefono squilli
alla follia non risponderò
un aiuto risponderà
silenziosamente 
staccando la spina
di un invisibile cuore 
nelle volte di nuvole 
grige 
al diniego 
che non pesa le parole
ma agita il vento soltanto
componendo canzoni
che non cantano 
al mattino
sul petto 
dello stanco sentir
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: poesie profonde*   Sostenitore del Club Poetico dal 25-07-2013

Questo autore ha pubblicato 548 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Ho rinviato il tutto a data da destinarsi
il mio incontro con Dio, con me stesso
con il processo alla mia identità
E rimango di ghiaccio
ibrido, un sasso
a contemplare il silenzio
senza farmi scalfire dal vento
Capisco che questo momento
non può durare in eterno
devo far fronte alle scadenze in agenda
devo raccogliere tutte le forze
e il coraggio che a volte mi manca
E così divento vulnerabile
mi faccio trascinare nel pozzo di sete
dove uno sciame di insetti appestati
ronza nelle poche chiazze di luce
E così nelle baraonde di sangue
ci nutriamo d'amore e carezze
sotto un cielo di piombo
che comprime le nostre teste.
E fuggire a che serve?
La morte sfonda tutte le porte.
Amore rimani stasera
acquieta quest'uomo che ha paura del buio
ma nel cuore ha un frullo d'uccello
che vola nel cielo della sua libertà.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo  

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


Come spesso accade
piove fuori e dentro me. 
Mi ritrovo ancora 
a vagare nell'oblio
che è il mio mondo
lo stesso mondo 
che non mi appartiene.
Non capisco
e nulla mi porta a capire
il buio sovrasta la luce
come di consueto
ma in fondo
è li che mi piace stare.
La mia unica sicurezza
è crogiolarmi
e lasciarmi andare
nella mia oscurità 
dove vado continuamente 
a rifugiarmi
perchè non conosco altra salvezza.
La notte
il buio
l'ombra
le tenebre
l'oscurità
sono l'unica casa che ho.
Ancora una volta sono vento.


 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Luna  

Questo autore ha pubblicato 15 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


TU QUESTO BIANCO

 

La neve bianca

segno di purezza

serenità ai cuori

e benessere alla terra

dona

 

 

Ma nell'anima mia

cosa c'è?

Tutto questo bianco

mi acceca

come il sole splendente

disturba la mia voglia

di solitudine

 

Vedo il mondo in una

sfumatura di grigi

e mi sento in pace

eppure piango

lacrime di fango

 

Un colpo di spugna

per ripulire il tutto

aprire le finestre del cuore

inondarmi di luce

ed amarmi un pò di più

 

NON SONO

ANCORA PRONTA



 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: cristina biga  

Questo autore ha pubblicato 497 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

E non importa da dove
se da un taglio di capelli
o dal pianto disperato
in una stazione di provincia.
E non importa come
se strisciando come un verme
o picchiando la testa
sulle sponde di un fiume,
o magari guardandomi allo specchio
seguendo le tracce delle rughe
che riflettono sbagli, cadute e ricadute,
o succhiandomi il sangue dai polsi
e inarcando la schiena
ad angolo convesso
sulla croce delle mie perplessità.
Non ci si può affossare in eterno
nutrirsi di aghi e di fumo,
un uomo ha anche due ali
lacrime e coraggio
da qualche parte nascosti
nello stomaco o nella gola
nell'impotenza di non poter risorgere
ma ricominciare, questo sì è possibile
ma solo sulla terra
su l'unica vita in cui credo.
Ricominciare è una parola dura
che pone sempre fine a qualcosa
ma è anche un inizio
e la vita è solo una;
la cenere brucia
il tempo è sabbia
e negli occhi si spengono incendi
di amori, speranze ed eterne illusioni.


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Demetrio Amaddeo  

Questo autore ha pubblicato 260 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Constantly i burn my photos
to not relive any moment of my past
and that timely return.
I think that the picture of my life
it's frozen.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: lightWolf  

Questo autore ha pubblicato 32 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

E sfiorivano i fiori
nella tarda primavera dell'autunno
mentre il vento soffiava
tenue e ibride sensazioni
e m'affacciavo alla finestra
per rivedere i colori
del mio vociare
chiamavo amici sordi
rispondevano i nemici
e mi tendevano tra le mani
lame d'acciaio e acero
e i cipressi mi facevano ombra
nel meriggio salato di gennaio
vivendo la mia estate
decisi di togliermi la vita
vivendo
sorseggiando l'acqua pura del
mio avere
essere mi dicevo
non divenire ripetevo
oggi suonano stanche e antiche
queste parole
 gli amici stanno in osteria
a bere il brodo caldo
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fgl  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Ascoltarti e non sentire.
Guardarti e non vederti,
come in una notte silenziosa
di lucciole tra i cespugli,
come angeli senza le ali
che balbettano la vita.
Ascoltero’ per te le parole del mare,
e delle onde mi vestiro’,
ne faro’ musica,
e quando navighero’tra le nuvole
per un lungo viaggio
mi nascondero’ tra i capelli 
aspettando il vento
ritrovando per sempre
la mia sola presenza


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: francesca  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

Prenderò la vita come viene
scavalcando le ferite dell'amore
soffermerò il mio cuore
tra sorrisi ingenui della gente
sazierò il mio sguardo
con azzurro cielo.

Camminerò non gli stessi passi
dimenticando un pò la nostalgia
quella che poi ti lascia
in mezzo al mare.

Eh si!
Prenderò la vita come viene
smorzando un pò la sete
berrò....
acqua pura e trasparente
scesa giù dai monti
non torbida come le parole.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Tiziana Rosella  

Questo autore ha pubblicato 460 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

Perchè uccidi la mia poesia?
Poesia è vita per me
riempie il mio giorno
mi fa scrivere ciò
che cuor detta
mi sorride 
e mi accompagna
nel cammino tortuoso
della vita.

Perchè la uccidi?

Poesia è bisogno
di aria da respirare
bisogno di donare versi
che inteneriscano gli animi,
poesia è vita 
la mia vita
non la uccidere 
così uccidi anche me!

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Tiziana Rosella  

Questo autore ha pubblicato 460 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sugella il treno fatato
armati di coraggio
scendi a valle 
spalmata di calce
in tacite raffermi
all'apice di ingressi
noiosi
che sprizzano
vecchissima lezione
antico vascello
dal timone arrabbiato
della battuta scogliera
dei candidi percorsi
cullati
che tremolano
tra il biancheggiar
di giunchi piegati
al venticello
pungente
dell'avviarsi per cercar
un buco
nell'inseguire
la tua sopravvivenza
da ottenere
nel tuo impervio
desolato cammino
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: poesie profonde*   Sostenitore del Club Poetico dal 25-07-2013

Questo autore ha pubblicato 548 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.