Con quel vestitino bianco appena sopra

il ginocchio ti adoro, seduta tra i fiori.

Ma quando rientri dalla spesa,

t-shirt madida sulla schiena e scarpe

da ginnastica legate insieme, a penzoloni

tra le borse, spossata e coi capelli in disordine

amo ogni attimo che mi ha afflitto nell’attesa.

Tocchi le gocce con due dita con disinvoltura,

ti sposti sotto il getto d’acqua con sicurezza

e sollevi appena la testa inclinandola indietro.

Ti versi un po’di bagnodoccia sul palmo della

mano e ti accarezzi sulle spalle e sul grembo.

Versi dell’altro bagnoschiuma sulle mani,  

e scrivi TI VOGLIO TROPPO BENE sul vetro.

E dopo aver spostato una gamba leggermente

in avanti, sollevando sulla punta il piede

ti chini per insaponarti il polpaccio e la caviglia.

Ti aiuto col sapone sui fianchi, intanto stendi

le braccia in avanti fino a farmi sentire le tue mani

toccare i gomiti, e ti stringo forte per non perderti.

Mentre mi appoggi un TI AMO sulle sopracciglia.
 

Mi riporta nella sala il rumore della pellicola

che striscia sul bordo della bobina, e resta solo

l’odore tostato del cinema e sullo schermo il peso

del titolo NON C’E’ ALTRO, ALTRO CHE TE.

In platea non è rimasto più nessuno, e forse

ci stiamo già facendo del male, e mi sembra

di essere qui seduto da sempre con l’alter ego

di me stesso, e si spegne il proiettore.

La maschera che maschera non lo è mai stata

riaccende le luci prima del prossimo spettacolo,

ma è al buio che meriterebbe il giusto riguardo.

Questo film dove non è mai stato importante

come entri nella vita degli altri, non so quante

volte l’ho già visto finire di schiena in un vicolo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: MastroPoeta  

Questo autore ha pubblicato 396 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
... e tra i muri silenziosi
di un antico rudere
sopra i roventi sassi
a mezzogiorno

mi ritrovo solo
a tessere odissee

tra ricordi affioranti
a pelo d'acqua

disincantato e sperso
in un monocromo futuro
nell'illusoria attesa
di giorni in verticale

Sono come sabbia fine
dentro una clessidra

impazzito insetto
sotto ad un bicchiere

sono sgradito ospite
di silenzi antichi
tra pagine ingiallite 
ormai disperse al vento

e mi sento l'anima incompleta

... sull'obliquo ciglio del ricordo
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

 

 

 

Il mio amore non è tornato

guardo la luna mentitrice.

Non sei tu amica degli amanti?

Luna bugiarda, luna mentitrice

Il mio amore non è tornato.

Priva di quelle labbra da baciare

vado errando orfana nel mondo;

cosa nasconde il tuo manto d'argento?

Forse

il mio tormento

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: silvana1  

Questo autore ha pubblicato 30 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Sono io,

il letterato,

un creativo,

un mezzo artista,

e sono orgoglioso,

contento

della mia diversità,

della mia differenza,

dell’essere diverso,

originale,

sopra le righe,

un po’ fuori dal seminato,

a volte relegato

ai margini,

a volte all’ avanguardia,

con le mie peculiarità,

che non mi rendono qualunque;

le persone non sono tutte uguali,

ognuno è diverso,

ognuno coi cavoli suoi,

con la sua storia,

le sue idee,

questa è la realtà.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 179 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Aquila stanca non.ti fermare
Che l'ali tue possenti librar possano 
Nel cielo piu puro

Non volgere il tuo sguardo in questo scarno involucro incapace di volare
Di sognardi udire melodie 


La tua liberta.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Amalia  

Questo autore ha pubblicato 39 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.


-Sono-
   Cuore dissociato dal suo mondo
     Come a reclamare  l'esperienza dello scacco
L'essenza di ogni fallimento.
-Sono-
Come individuo - maledetto-
-Errante- in una noia avida 
   Che ha il profumo della poesia.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Hera  

Questo autore ha pubblicato 411 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il temporale svela le vene del cielo

sangue bianco su di me,

trema il dorso dell’acqua,

a fatica riesco a bere.

S’insinua docile un riverbero

che muore d’affanno un attimo dopo,

momenti stanchi

che non riesco a tradurre.

Tradito, ingannato, vinto

m’assale la rabbia tra le fosse del viso

riduco il mio potere

a brevi istanti simili ad un respiro.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Henry Lee  

Questo autore ha pubblicato 70 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Desideravo che fossi
Quel tutto che completa.
Dissetato.
Sfamato.
Risolto.
Invece sono qui che Interrogo il silenzio.
Benedetto silenzio
Tu mi conosci profondamente.
Sai di cosa ho bisogno.
Hai visto lacrime che celo
Al mondo.
Sorrisi inespressi.
Desideri inconfessabili.
Ma resta senza risposta
Il mio quesito.
Silenzio ingoia
Il vuoto, colmalo di verità.
Restituiscimi la felicità.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Francesco  

Questo autore ha pubblicato 3 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Basta poco ad aprire il cuore,
un alito di vento che sposta la tenda
sotto il riflesso del sole,
le schermaglie di due gazze in amore,
e il sorriso nasce sulla bocca ,
ancora e ancora, senza paure,
nonostante tutto vivi,
con collirio liquido sull'anima a curare,
vivi...
E diventi più bella e luminosa,
ti apri di nuovo come un girasole,
offri i tuoi semi fiduciosa,
senza chiedere perché.
Ascoltando quest'aria che sa di estate
e di dolci illusioni,
vivi una vita ancora da riempire.
Apri le tue foglie e assorbi il sole.
Sei bella dentro...e fuori.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 418 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Buio pesto                
Assaporo la notte
coi rumori pacati e
i suoi silenzi assonnati
Odo suoni
curvati dal vento che
arrivano timidi
come echi lontani
Un cane che abbaia
una sirena insolente
Mi prende una
solitudine antica
sperso tra sogni e
pensieri che la
pioggia lavera'

.........devo trovare un
antidoto al veleno
di questa esistenza
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Lucidamente affrontare
con grandi sforzi
privilegiando il segreto.
Fragile la voce reagisce
dinanzi ha eventi imprevedibili
che stravolgono l'esistenza.
Nel silenzio manca la certezza
del pensiero di noi stessi.
Non vorrei cambiare
per un istante d'amore
ma superare gli ostacoli.
Chiedersi...
Cercarsi...
nel destino di noi stessi.
Vorrei sì cambiare ogni ostacolo
che mi sembra così difficile,
abbandonare quell'incertezza
che mi perseguita .
In quel silenzio che diventa un peso,
un enorme gabbia per cuore e anima.
Ritrovare il coraggio di tornare ad amare,
alzando gli occhi al cielo
in cerca di pensieri fiduciosi .
Calmarmi di nuova fiducia per me stessa,
donare nuova armonia al mio presente.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 722 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ascolto il silenzio
della gioia e del pianto.
Non esiste l'immenso
la forza e le ferite,
esistono i passi
e la fiducia
della vita
troppo breve.
Svegliarsi e
dimenticare di aver paura
nascondere i sentimenti
fuggire via del male
senza voltarsi indietro.
Spegnere quel profondo senso di vuoto,
quel dolore
che esiste e non guarisce.
La fragilità che trasforma
l'odio in amore
prezioso profondo sentimento
che attraversa la vita.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 722 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Dove s'espande il confine
si tuffa il cuore
e, inebriata
dall'allegria indotta
segue la mente,
per arrivare a lambire
la luce, raggiante
nella sua ultima ora;
e bramare poi
un orizzonte
vasto ancor più in là.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Franciesco  

Questo autore ha pubblicato 11 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sono un'alga senza scoglio

contorta radice
strappata alla terra

e passo ore insonni
a scandire agonie e
a pettinare la mia anima
disordinata
tra lacrime 
prigioniere delle ciglia

... nel continuo accavallarsi di
pensieri che la notte ricama e che
il giorno poi dimentica

e mentre una chiara luna
rischiara un nero lago
di velluto
tra le oblique ombre
dei cipressi

mi sciolgo in un vento ostile...

sospinto sopra un'onda

... che non tocca mai la riva
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Ferruccio Frontini  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Mi rimane lilla il cielo 

mentre la notte disperde il suo silenzio e 

l'orizzonte si veste di parole. 

Il cielo, quell'eterno movimento di pensieri 

quel rincorrersi  di nuvole e di vento 

quella luce trapelata  sui luoghi 

quel tramonto in un bicchiere.

 

 Migliaia di bollicine in viaggio .

Sono nata  in un giorno

 che il creptio della pioggia profumava i capelli 

la meraviglia era nelle lucciole graffiate dall'erba 

nei colori  delle luci sul  mare 

bocca di fragola  e stelle in festa

intorno alla mia casa .

Ti ho tenuto  Giugno  nella mia vita

 in una tenerezza di occhi nei miei 

con le  mani colme di ginestra 

in una sera infinita di una infinita  poesia.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Caterina Morabito*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 14-03-2014

Questo autore ha pubblicato 741 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.