Passano i giorni, 
ore e perpetui minuti
che restano sospesi
a lambire i ricordi.
La tua assenza 
disarma il vuoto lasciato
in questa terra,
facendoti strada 
tra deserti,
pianure e sentieri del 
tuo nuovo destino.

Lì è tutto perfetto
cordiale e mite.

Ma la tua voce
il tuo sorriso
e i tuoi affidi…
…mancano.

Non sono solo
i rammenti 
a colmare il vuoto,
di chi hai voluto
lasciare il segno.
Ci resta il pensiero
che un domani
potremmo rincontrarti
in quel posto gioviale 
nel quale Dio 
ti ha chiamata.

Ci aspetterai 
e veglierai sui 
nostri cammini,
e noi riempiremo
il nostro animo
del tuo ricordo.
 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Verdesca Cristian  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+1 # poesie profonde* 25-10-2014 14:04
Mi è entrata dentro. Sentita moltissimo, un caro saluto
nabrunindu
+1 # nabrunindu 25-10-2014 22:39
non è facile parlare di assenza,ma nella tua poesia c'è l'intimo.bravo
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 27-10-2014 20:36
Credo che a volte ci vogliamo convincere che un giorno potremmo incontrare chi ci manca cosi tanto, forse inconsciamente pensiamo che cosi ci mancherà meno...mi ha fatta venire i brividi leggendo...
Verdesca Cristian
+1 # Verdesca Cristian 27-12-2014 20:22
Grazie mille :)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.