La stanza rigida e l’alito che fuma.
Sibila il vento, ulula, infuria,
sbatte, s’adira.
Un noce nell’orto combatte;
scheletrito e bruno si curva,
scricchiola, si drizza, quasi s’abbatte;
si scuote, s’inchina, si torce.
Sull’erba in ginocchio,
atterrito e tremante, piagnucola il passero:
a stento saltella.
Belante un agnello prillando rincasa,
rincasa intirizzito un cane,
un pastore ammantato s’affretta;
la vetta ondeggiante si copre di nebbia.
Qualche finestra s’assicura sbattendo;
continua il vento e il cielo s’abbuia.
Fumano i comignoli.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Ugo Mastrogiovanni*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 27-01-2016

Questo autore ha pubblicato 137 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grace D
+1 # Grace D 12-03-2017 18:48
Un quadretto in versi dipinto egregiamente. Piaciuto. Buona serata Ugo!
Marina Lolli
+1 # Marina Lolli 12-03-2017 19:53
Molto bella ,un dipinto fatto di parole ,e poi un sentore Pascoliano nel raccontare che mi ricorda quanto io ami questo poeta.
Hera
+1 # Hera 12-03-2017 20:32
Un'atmosfera descritta magnificamente. .............Gr ande Ugo!
Giancarlo Gravili*
+1 # Giancarlo Gravili* 12-03-2017 21:57
Un paesaggio dell'anima in tormento simbiotico del tempo che inclemente sferza tutto, ho molto apprezzato questi versi per l'alta poesia
da essi espressa.
nabrunindu
+1 # nabrunindu 12-03-2017 22:20
bellissima..inv erno!!
Rocco Michele LETTINI
+1 # Rocco Michele LETTINI 13-03-2017 05:36
UN'ATMOSFERA MONTAGNOLA DEGNA DELLA TUA MAESTRIA.
SERENA SETTIMANA, UGO.
*****
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 24-03-2017 21:05
Una bellissima poesia dedicata a madre natura, bellissima ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.