Quando accarezzerai
l'ultima ruga nata
forse comprenderai
di ogni dì il valore
e spenderai di meno
il tuo tempo migliore
a giocar con l'attesa
di quello che non viene.

Attraverserò quel ponte
tra questa terra e il cielo
abbracciando al mio cuore
il resto
di quest'Amore vero
dove chi fu passato
passò troppo di fretta
per un tempo che non perdonò
mai
l'ultima carezza,
per un tempo che si avvinghiò
ad un'andata tenerezza.

Tu,
qui troverai i miei scritti,
quelli che come inchiostro
spesso hanno sangue viola...
Sai,
gli uomini come me
sempre saran sconfitti
perché è dolore un'anima
che poco e male vola.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: bruno leopardi  

Questo autore ha pubblicato 72 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

nabrunindu
+1 # nabrunindu 24-10-2013 22:11
bellissima bravo!
fedyeva
# fedyeva 27-10-2013 13:26
Stupenda.. meravigliosa

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.