… Lascerò la porta socchiusa,
come per restare,
a guardare i tratti del futuro,
a volare su quei sogni e ridere con te….

… Cambierà l’aria, si…
ma non una nuvola in cielo,
in quell’istante.

... Si spargeranno cristalli di mare
a tracciare i sentieri
da cui spierò il tuo pianto…

…. Potrei ancora accarezzarlo
e l’amore scioglierebbe i nodi
e quel silenzio, che pesa dentro…

… I miei occhi e i passi, vicini,
ed il mio cuore a scaldarti, sempre,
e tu non avrai freddo
se inverno sarà nel tuo.

… Perché quando me ne andrò                                             
le mie impronte saranno qui,
roccia che ho scolpito
da cui spiccherai il volo, forte, ogni giorno.

… Ed io aspetterò il tuo sorriso
ad ogni alba, per sempre,
in una perla di mare…                                                

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giò  

Questo autore ha pubblicato 214 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.