Come maiali sulle ghiande
le scimmie bipedi ingurgitano falsa ricchezza  
e con nasi imbrattati da nauseanti profumi
più non percepiscono l’odore delle piaghe.
 
Piaghe di un bambino che poco più in là muore,
occhi neri di un viso scheletrico
impartiscono lezioni di dignità
ai figli di un dio che non toglie la sete,
 
dignità di un infinito denutrito
che mai diventerà adulto.
Un bambino muore e lo fa in silenzio
senza infrangere il frastuono degli orologi costosi.
 
Ipocrite assemblee in frac e tavole imbandite
coprono poi le colpe come un giro in confessionale.
Intanto occhi neri giudicano…
Che prezzo ha la fame di un bambino?

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Walter  

Questo autore ha pubblicato 18 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Vera Lezzi
+1 # Vera Lezzi 28-03-2017 09:42
Se NOI davvero avessimo una vera, bella sete di VITA, la Vita ci disseterebbe...
Purtroppo in tanti non facciamo che assetare noi stessi e gli altri, senza acqua potabile, BUONA porgere...
Intenso messaggio...
Ma io te l'auguro, fervidamente, BUONA DAVVERO la TUA Vita!
:-) Vera
Walter
+1 # Walter 28-03-2017 13:49
Grazie mille!Ricambio l'augurio!
Hera
+1 # Hera 28-03-2017 13:38
Mi piace molto ,la tua capacità di contestare un sistema assurdo che sta oscurando il mondo; che pensa solo al guadagno calpestando ndo ogni verità
Bellissimi i tuoi versi.........C OMPLIMENTI!
Walter
+1 # Walter 28-03-2017 13:49
I tuoi complimenti sono per me complimenti doppi.Grazie di cuore!
Silvana Montarello*
+1 # Silvana Montarello* 31-03-2017 20:11
Riflessione molto forte, complimenti ciao.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.