Sebbene so' dove finisce il mare,
Le mie speranze non hanno smesso.
Rimangono sospese,
Incapaci di trovare quel vuoto che mi assale,
Se penso, alla vita nostra,
Così lignea e quasi impercettibile.
Dentro nel nido ormai abbandonato
Di piccoli implumi,
Rimangono piume, che hanno riscaldato.
E come piccolo tesoro di ritrovi,
Il cuore hanno circondato.
Bisogna solo aprire quelle ali,
Che il volo sosterranno
E sopra un cielo color indaco,
Non respirare il fluido.
Ma credere alle stelle,
Che fascieranno gli occhi
Capaci di perdono.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 426 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Cosetta Taverniti
+2 # Cosetta Taverniti 23-10-2017 14:14
Bello il paragonare la speranza ad un paio di ali pronte a sostenere il volo. Brava Marinella.
Marinella Brandinali
+2 # Marinella Brandinali 23-10-2017 14:17
Grazie Cosetta per aver apprezzato questo mio pezzo un caro saluto
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 27-10-2017 11:04
Le ali segno di libertà, riflessione molto sentita, ciao.
Marinella Brandinali
+1 # Marinella Brandinali 27-10-2017 13:42
Grazie Silvana..per leggermi un abbraccio

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.