A cosa servi nostalgia?
E perché ti chiedo aiuto
se riesci solamente
a farmi sentire più lontane
tutte quelle belle cose
che rispolveri puntuale?
Il presente sta lì da sempre,
fuori da una finestra 
dove scorrono immagini lente
che mutano di poco
con la calma
di uno sfondo di ricordi
trascinati da presenti mai vissuti
relegati in vecchie storie.
Che fissa assurda il tempo!
E se scoprissimo un giorno 
che il tempo
in realtà
non fosse mai esistito?
Avremmo misurato
ciò che non sarebbe stato logico,
inseguendo obbiettivi immaginati
all'insegna di cose razionali
per dare un ritmo assurdo
al passaggio
di miliardi di persone:
ricariche di batterie
a tenere vivo un mondo
che (forse) non ha mai voluto tempo.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Davide Bergamin  

Questo autore ha pubblicato 90 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.