Non fingere di essere quello che non sei

Non mettere altre vittime tra i tuoi trofei,

le maschere cadono prima o poi dal viso

ed esce la tua indole sotto il falso sorriso,

non è sul palco della vita che devi recitare

raccoglierai odio da chi ti ha saputo amare,

quel vittimismo che metti nel tuo ruolo

ti porterà unicamente a rimanere solo,

i veri rapporti d’amore ed affetti

vivono insieme ai pregi e difetti,

anche nei comportamenti più complessi

si può vincere rimanendo se stessi,

la rabbia ,l’invidia porta all’ossessione

si rimane imprigionati nella propria finzione,

screditare gli altri per le tue insoddisfazioni

ti porterà ad uccidere le belle emozioni,

e nel vuoto sterile che ti sei creato

anche l’ultimo fratello ti ha abbandonato,

chi viene amato nel bene e nel male

è chi a testa alta rimane sempre uguale ,

non è fingendo che si ottengono successi

ma semplicemente rimanendo se stessi.

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: GENNY CAIAZZO  

Questo autore ha pubblicato 46 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.