Re e regina dall’alto del trono

Dispensan giudizi senza perdono

Mentre per loro gli si renda l’onore

Scrivono pezzi di grande valore



Son noiose parole da rimaioli

Di menti onaniste cioè segaioli

Ma per quelli devoti, amici e parenti

Sono pezzi virtuosi da leccarsi i denti



Nel proprio orticello il complimento li tocca

Ma son sempre i soliti che si fan lingua in bocca

Gioiosi e giulivi tra i più conosciuti

Come escon di casa son mazziati e cornuti.



Ritornan allora in acque sicure

Sorridono a tutti senza paure

Che sia conosciuto il loro dominio

che sono i più bravi nel lor condominio



Poeti superbi o superbi poeti

vorrebber condurre una vita da asceti

non  si rendono conto di valere poco

così da far altro ad esempio  il sudoku.



Ed io chiedo venia il più superbo di tutti

Per quello che scrivo che è simile ai rutti

Son solo pensieri , quisquilie,  facezie

Di poco conto chiamatele inezie



Ma siam tutti quanti in un calderone

Differenti per gusto esperienza e opinione

E il bello è questo è l’esser diversi

Lasciate che ognuno  –liberamente-  esponga i suoi versi.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Elvezio  

Questo autore ha pubblicato 49 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Grace D
+1 # Grace D 07-12-2016 15:51
Simpatica filastrocca molto musicale e piacevole alla lettura, con qualche fondo di verità. Un saluto Elvezio!
Elvezio
+1 # Elvezio 09-12-2016 08:38
ciao Grace e grazie :-)
Antonia Vono
+1 # Antonia Vono 07-12-2016 16:46
Rime baciate AABB per questa meravigliosa filastrocca..mo lto ben congegnata..anc he in assonanze.
Il poeta come qualunque essere umano ha tra le sue, virtù e difetti..come donna non amo la superbia come la prepotenza,li metto sullo stesso piano umanamente.E li trovo entrambi davvero poco poco allettanti.Ho vissuto con un uomo superbo e prepotente e spero che il poeta,così come lo vedono i miei occhi sia un essere lontano da certi atteggiamenti,a bbia in sè e conservi una purezza d'anima che lo porti in lidi ben più calorosi,ma questa è una mia visione della vita che poco ha a che fare con questa filastrocca..è anche considerato il peggiore dei sette peccati capitali dalla chiesa..ohibò..
Piaciutissima...
Un sorriso e buona poesia
Elvezio
+1 # Elvezio 09-12-2016 08:51
Ciao Antonia e grazie...second o me i poeti bravi sono -e forse a ragione -un poco presuntuosi...m i viene in mente D'Annunzio ad esempio, ma credo che anche Neruda non fosse uno proprio semplice...in realtà avrei dovuto intitolarla filastrocca del poeta superbo e mediocre.... :-) perché quando diventi presuntuoso e credi di essere bravo perché te lo ha detto la mamma o un amico...beh...e chiarisco subito anche questo...beniss imo che tu sia felice perché un parente ti ha fatto un complimento...m a che ti senta per quello un grande scrittore facendolo pesare agli altri..beh....C iao e grazie ancora :-)
Antonia Vono
+1 # Antonia Vono 09-12-2016 09:58
Credo che tu scrivendo non abbia pensato ad esempi così noti..
E credo fermamente che sia D'annunzio che Neruda,potesser o permettersi anche di essere gentilmente presuntuosi..a ragione,visto che sono esponenti massimi di una letteratura che nulla ha di mediocre.Un po' come Sgarbi quando dà della capra a persone che non capiscono poi molto in effetti..si pò forse dargli torto?
Ciao e grazie a te,felice sempre di poter colloquiare.
E' difficile in questo realtà poter approfondire .
Elvezio
+1 # Elvezio 09-12-2016 11:33
Già vero difficile approfondire: Sul presuntuoso dei poeti riconosciuti e famosi sono d'accordo con te intendevo proprio quello...su Sgarbi un po' meno a volte da della capra a chi non se lo merita ma ha solo un'idea diversa dalla sua. poi sono certo che avrebbe cose più intelligenti da dire...ma se chiedi a qualcuno...scus a per cosa ricordi sgarbi? tutti ti dicono per Capra capra capra ignorante ripetuto fino allo sfinimento e non per una cosa magari intelligente che ha detto.ma questo non c'entra nulla con la mia poesia scusate il fuori tema :-)
Antonia Vono
+1 # Antonia Vono 09-12-2016 12:31
Ignorano il fatto che lui è il più grande critico d'arte in Italia(o il più conosciuto,ma una cosa non esclude l'altra)?Non so se ti è mai capitato d'ascoltarlo mentre racconta un quadro e il suo autore..rapisce ,nel senso più bello del termine.
Io lo ricordo per questo e penso possa permettersi di dare della capra ignorante a chi ignora gran parte della bellezza e della storia d'Italia,che poi sia un personaggio eccessivo questo non lo discuto.Ma parto sempre dal presupposto che è una persona che dentro ha tesori infiniti,da scoprire,come la maggior parte dell'umanità.No n mi limito ad ascoltarlo quando in alcuni programmi si divertono a giocare con i suoi modi di fare assolutamente sopra le righe.E soprattutto vado oltre quello che l'informazione mediatica ci propina,in modo così limitato e limitante.
E come diceva Oscar Wilde,credo che lui appartenga al tipo di persona che "parlatene bene o parlatene male,ma parlatene.."e che non gli interessi minimamente l'opinione altrui,ma questo perchè è sicuro di sè e del fatto suo.Va dritto per la sua strada e spesso si batte per cose,in questo ti do ragione,che la maggior parte delle persone ignora,per scelta.
Senz'altro lo ritengo assolutamente interessante.An ch'io sono fuori tema..pardon..
ING BOWLING
+1 # ING BOWLING 07-12-2016 22:22
Chi s'espone è comunque un partecipante in questa festa di poe ... fantasia. Una bella e scorrevole filastrocca con cenni di verità pungolanti. Piaciuta. Un saluto
Elvezio
+1 # Elvezio 09-12-2016 08:55
Ciao ing...benvenuto ...bravo "verità pungolanti" mi piace... credo che l'inizio sia "sufficientemen te feroce" e anche caustico...tant o che volevo intitolarla "soda caustica" Grazie per il tuo commento e felice che ti sia piaciuta
Gigggi
# Gigggi 08-12-2016 10:01
Anche a me è piaciuta molto la tua filastrocca dedicata a chiunque..Sopra ttutto molto veritiera...Ogn i poeta si coltiva il tuo orticello...Poi è quando esce fuori che cominciano i problemini....E c'è parecchio da discutere.
Elvezio
+1 # Elvezio 09-12-2016 08:58
Ehhh si Gigggi credo tu abbia letto bene tra le righe.....e abbia compreso bene cosa volessi dire...poi però l'ultima strofa è di pace, come credo davvero debba essere.... :-) ciao e grazie per il tuo intervento.
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 12-12-2016 15:21
Fuori c'è la giungla, troppa presunzione gira attorno a chi si professa ( POETA) bravissimo ciao.
Elvezio
# Elvezio 13-12-2016 10:07
:-) di solito i più grandi o sono i più umili o presuntuosissim i...ma restano grandi...e glielo si può perdonare...qua ndo sei piccolo e ti senti grande sei solo ridicolo e nel profondo di te lo sai per questo diventi aggressivo se qualcuno ti parla del tuo scritto :-) ciao
Vera Lezzi
# Vera Lezzi 21-12-2016 13:57
La sete di schiettezza è...sete! Quasi sempre, ineluttabilment e, eccessiva...Com e ogni sofferenza che è insieme desiderio profondo di vera VITA.
Elvezio
# Elvezio 22-12-2016 09:13
:-) ciao Vera e grazie del tuo commento.
ilPianta
# ilPianta 22-01-2017 15:21
Piccolo capolavoro "easy-chic"
Bravo Amizzz!
Elvezio
# Elvezio 25-01-2017 12:56
Ciao :-) grazie a te troppo buono
luposolitario
# luposolitario 14-03-2018 19:31
ahahahah mi hai fatto morire ahahah mazziati e cornuti...... :lol:
bravo!
Elvezio
# Elvezio 15-03-2018 16:18
ciao lupo..piacere di conoscerti e che ti sia divertito nel leggermi :-) ciao
luposolitario
# luposolitario 16-03-2018 17:12
............... ... piacere mio sei forte! ............... ...........

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.