Vivendo, volando di fior in fior
nun cercavo gnente pe damme calor.
Poi, tutto giulivo
mentre rimavo
gridai a distesa
“finita è l’attesa”.
Perché te trovai a fa a marionetta
fra le mi cose a fanne vignetta.
“Ridendo, scherzando che male ti fò ?”
dicesti sicura che nun soffrirò.
“Fò ridere anch’io, so ‘n ira de Dio,
so puro bastante pe fa ride a gente !”
Dischiudi le ale,
nun te farò male
nun fà l’incompresa
sei la mi sorpresa !

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Bronson  

Questo autore ha pubblicato 295 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.