La massa è cieca,

stupida  e amorfa;

instupidita da anni

di televisione e di reclame

pubblicitari,

dalla società la massa ,

assorbe solo il peggio,

le belinate dei mass media,

la rinuncia ad un esame critico,

la volgarizzazione,

e l’asservimento,

ai luoghi comuni vigenti,

alle cretinate della moda,

ai dettami sociali

avvilenti,

e appiattenti,

che ci vogliono tutti uguali

e stupidi;

la massa è cretina,

senza libertà,

senza giudizio

o autonomia,

non accettiamo,

i diversi,

le opinioni

altrui,

le trasgressioni,

le ribellioni;

massa di gente paludosa.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: stefano medel  

Questo autore ha pubblicato 173 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.