Da lontano abbagliata
d'illusione ammaliata
fumo negli occhi.

Ingannata
alla terra strappata
 del piacere,
schiava,

La luce fioca dei lampioni
illumina il viso
ma il trucco non cela
il moccio che cola dal naso.

Nell'indifferenza,
senza pudore
han perso il profumo
i fiori d'arancio.


 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Paola Pittalis  

Questo autore ha pubblicato 241 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

apaul
+2 # apaul 25-09-2012 21:43
:-)
CALOGERO PETTINEO
+2 # CALOGERO PETTINEO 26-09-2012 13:05
una forte e cruda lirica, con una chiusa davvero bella. non è facile trattare certi argomenti poichè spesso si cade nella ipocrisia, cosa che non è succeso in questo scritto. brava.
lorenzo calandrella
+2 # lorenzo calandrella 26-09-2012 18:36
una poesia molto rumorosa nel suo silenzio questo è ciò che mi è arrivato bella complimenti
Paola Pittalis
+1 # Paola Pittalis 26-09-2012 20:51
grazie del vostro passaggio e dei commenti graditi...un saluto
Tiziana Rosella
+1 # Tiziana Rosella 27-09-2012 11:47
bella poesia.
Maria Rosa Cugudda
# Maria Rosa Cugudda 31-10-2012 21:11
Lirica particolarmente apprezzata.
Rita Stanzione*
# Rita Stanzione* 01-11-2012 16:14
molto apprezzata, scrittura fuori dagli schemi

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.