53129.jpg
Ave dolce Madre, 
suprema dimora dell’infinito amore, 
diffondi la pace del tuo immenso cuore
e libera la speranza dallo scrigno dell’attesa. 
Donaci il calore del tuo abbraccio, 
sradica le malefiche radici dell’odio
e converti i nostri cuori alla pace nel mondo. 

Ave dolce Madre, 
sublime preghiera di fede e redenzione, 
consola l’anima afflitta e disperata
e guidaci verso il benessere spirituale. 
Disseta il deserto con l’acqua della vita, 
salvaci dal mare agitato dell’ignoranza
e dall’onda travolgente dell’arroganza.
 
Ti prego dolce Madre, 
allevia le pene dei malati, 
liberaci dal mal di vivere, 
dall’oppressione del potere, 
veglia e proteggi gli animi sensibili
e spezza le catene della superstizione
che da secoli rallenta la buona intenzione.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Vito Marco Giuseppe  

Questo autore ha pubblicato 112 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Giò
+2 # Giò 15-05-2018 12:21
Bellissima! Una preghiera toccante ed intimamente sentita. Una supplica quasi gridata ma con la dolcezza, l'umiltà del peccatore.
Complimenti vivissimi! Ciao...^.^
numerouno
+2 # numerouno 15-05-2018 14:29
Preghiera liberatoria e piena di slanci. Bravo
Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 17-05-2018 19:19
Per me è un tema molto scottante, ma devo dire che sei bravo, complimenti.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.