Quando mi sento morire e il mondo tace,

tu dammi la pace,

il cuore batte lento

aggredito da un tormento,

piangere non mi dispiace,

ma tu dammi la pace,

resta nelle mie attese,

lascia che siano doni e non pretese,

ascolta nelle preghiere le cose che vorrei,

sento il tuo abbraccio lo so che ci sei,

guardo quella lapide dove la mia paura giace,

tremo,crollo ma tu dammi la pace,

vorrei raggiungerti ma trovo chiuse le porte,

magari sbaglio a non sentirmi forte,

la sensibilità che ho proprio non mi piace,

spegni tutte le guerre dacci la pace.

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: GENNY CAIAZZO  

Questo autore ha pubblicato 46 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

Silvana Montarello*
# Silvana Montarello* 23-04-2019 18:37
Credo che la pace sia difficile da avere, complimenti.
GENNY CAIAZZO
# GENNY CAIAZZO 23-04-2019 19:37
Grazie sempre per i suoi commenti molto graditi :-)

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.