quando il vento dell'EST
soffia dall'orizzonte sulla spiaggia
e morde la tua pelle
io respiro te
sei aria limpida di gemme rare
sei sorriso e pazzia
sei follia e amore

quando il vento dell'EST
soffia leggero nella mia stanza
intravedo i tuoi sensi
e sogno di te
inebriante e immobile dolce
realtà
acqua antica di amore gia provato
mai consumato
e sei folla e primavera
sei autunno in fiore
e parte di me che resto in te

quando il vento dell'EST
passa in silenzio tra i lampioni della notte
e si spargono i profuni dell'estate
il lungomare colorato
limpido e immenso
resta in te
e tu sei follia ragione
sei amore in mente
sei breccia nel cuore
pioggia d'altre terre
amica mia

non ti lasciare ancora sola
cercando me
torna con te lascia me
l'estate tornerà
ma la vita è una falla tua
e segui il vento dell'EST...

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: fgl  

Questo autore ha pubblicato 269 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.