Mescolava
davanti al focolare
gli scarafaggi
nel suo grembiule
e gli anelli
arpionati
di ghisa della stufa.

Ho vomitato le pesche sul letto

ho attraversato l'ottagono buio

e mi sono annusato le unghie

dell'oggi insoddisfatto.




 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Automa*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 24-02-2012

Questo autore ha pubblicato 1188 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

poesie profonde*
+2 # poesie profonde* 30-07-2012 11:50
Misteriosa, e scorrevole, complimenti molto piaciuta
cristina biga
+1 # cristina biga 30-07-2012 14:38
Il mistero vive in molte tue poesie, questa è splendida con l'accompagnamen to raggiunge il top .... bravissimo Alberto ...
Alberto Automa*
+1 # Alberto Automa* 30-07-2012 20:39
...grazie Poesie P., Cristina e Zeta... :-) ...qui non farfalle, ma oscuri scarafaggi per il lato dark del poeta... 8)
zeta
+1 # zeta 30-07-2012 23:23
grandisa!!!

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.