I contorni grezzi degli edifici, come fantasmi,
sembrano perseguitare questa città, e la sua baia.
Le strutture ariose sembrano sospese nel cielo,
quasi come se fluttuassero sull'acqua.
Spessi strati di pittura delineano il sole
e tutto ciò che in sé racchiude.
Qui è raffigurata una scena
che potrebbe essere ammirata,
se solo si potesse separare una singola diapositiva
dalla pellicola di un sogno.

Nessun angolo è uguale, le linee si muovono
e il quadro cambia,

mentre sfumature di blu intenso fagocitano l'area.
Dove la distinzione tra acqua e cielo converge
un po’ di colore caldo emerge su tutti gli altri,
ma solo in un piccolo cerchio rosso
in cui si inseriscono sprazzi di giallo e di arancione;

Il mio sguardo si sofferma qui, ipnotizzato.


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Charlie  

Questo autore ha pubblicato 615 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Commenti  

CALOGERO PETTINEO
+1 # CALOGERO PETTINEO 27-09-2012 14:39
apprezzata lettura.
bob
+1 # bob 28-09-2012 17:24
mi piace molto
Nadezhda/Speranza
# Nadezhda/Speranza 28-09-2012 20:49
Fermo immagine della mente . sempre apprezzati i tuoi versi , complimenti

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.