Irrompe nell'assorto silenzio
scuote l'aria statica
a braccia tese
e cambia il momento sordo

Avanza danzando 
a braccetto col sorriso
solletica e ridacchia
di colori abbigliato 
 
L'invito al passo a due pretende
solleticando dolcemente
e il consenso non manca
accarezza
e pian piano abbraccia
coinvolgente

È festa
capita ogni tanto
prolungarne l'essenza
è una dolce speranza
il vestiario l'umore muta
di guizzi d'iride e risate
se ne satura anche la stanza

Che sorpresa!

E il pensiero continua a volare
e stringe
stringe forte
senza far male
non mi voglio salvare
dal mare d'amore 
dei tuoi occhi innocenti
sinonimo di solido legame
alla vita
della vita 
 
Tu sei la vita
... la mia



 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Anna  

Questo autore ha pubblicato 139 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.