Le ali di un campo magnetico
e al centro l'insetto
muove gli occhi
divora libri, i discorsi convergenti
richiedono attore e spalla
nuda d'angelo,
hai idea di quante inibizioni servano
per volare a mezzo cielo?
In fiamme ossidriche, le rotaie
corrono nelle sabbie del deserto
o verso l'istinto della specie,
verrà la marea elettrica
a capovolgere conchiglie
io faccio tesoro del disordine
suono d'arpa,le tue dita,
sul monte brillano campane.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: cordaccia*   Sostenitore del Club Poetico dal 23-12-2018

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.