Caro mio papà,
ora che la tua anima è volata in cielo
tu mi manchi.
Mi manca la tua dolcezza
quando ogni volta
mi davi una carezza,
mi manca la tua tenerezza,
mi manca il tuo sorriso
luminoso come il sole.
Tu per me sei stato
il mio unico bel fiore,
tu per me sei stato
maestro di vita.
Mi hai insegnato a stare con gli umani
mi hai insegnato a stare con la gioventù.
Tu,
ogni volta che ti rammento
sento dentro di me il deserto.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Alberto Berrone  

Questo autore ha pubblicato 25 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Collegati o registrati per lasciare un commento.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.