Non sto

bene



Sto nel mio;

passerà



Stazione fantasma

in cuor tuo

l’anima spegni

e ogni veicolo

passante in galleria

mi scuote

il cervello

mi scuote

la Vita

mi scuote

l’Essenza

mi scuote

l’infinito

che in mani

posseggo



Il maggiormente

veloce

è dell’emozion

la più instabile

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Lipare  

Questo autore ha pubblicato 7 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Hai osato strappare dal mio cuore le emozioni di sentimenti casti ma, non hai fatto i conti con l'amore che prima o poi anche per te arriverà. Sarà lì... che avrò le mie soddisfazioni. Sarà la vita stessa a vendicarsi per me! 

Strisciando... chiederai perdono a te stesso ma, mai non riuscirai a perdonare il male che imperterrito continuerai a farti. 

Il cuore tuo sarà la dimora del tuo inferno, l'anima tua sarà il fuoco che ti consumerà ed i tuoi occhi assaggeranno lacrime che sapranno di amori sfiorati e perduti. 
Io ti osserverò da lontano e soffrirò nel silenzio che mi hai maledetto. Non ti chiamerò per nome ma, respirerò l'odore della scia dei tuoi dolori e ne farò pane. 

Poi piangerò... soffrirò per un tempo ormai perso, per le gioie che non ritorneranno, per tutti quei tramonti svaniti nei ricordi e, si seccheranno le lacrime sulle gote che hai baciato, si stringeranno i pugni tirati alle pareti della mia essenza. 
Ed implorerò per una tregua... giusto il tempo di apparirti. Solo allora potrai capire... quando guardandomi negli occhi vedrai il riflesso delle tue azioni. 

Disperato... ti morderai le mani e urterai la coscienza con il pianto nei respiri, fino ad ottenere il perdono. Solo allora potrai capire d'esser libero di vivere e morire.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Piccolo scricciolo
colorata come l'arcobaleno.
Sei stata un regalo
riempivi tutta la casa con i tuoi rumori
con i tuoi richiami.

La vita è stata breve con te
ma tu sei stata rapida
a rubare i nostri cuori.

10 Settembre data che vorrei non fosse mai esistita
non avrei mai voluto esser arrivata a casa.

Tu bella più che mai
eri li immobile...

Avrei voluto una magia...

Un miracolo...

Ma cosi non è stato...

Te ne sei andata
adesso corri
fra le nuvole che ti aspettano
per illuminare il cielo
con i tuoi colori.

Questo non è un addio
ci rincontreremo un giorno
ma fino ad allora
porterò per sempre
il tuo odore fra le mani...
Nessuna descrizione della foto disponibile.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 716 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Allora la rabbia si fermò per un istante
dove il tempo attese un cenno.
Fu li che ascoltò la voce del cuore,
fu allora che conobbe la verità
e capì d'aver perso tutto.
Pianse. Pianse per l'unica cosa
persa e che l'aveva resa felice.
Pianse. Pianse per il suo cuore
che era ormai rimasto solo.
Pianse. Pianse per il rancore
che le aveva abbagliato la vista.
Poi quella rabbia si cicatrizzò,
lanciò quel cenno tanto atteso
ma l'accolse l'indifferenza
di un cuore spaccato in due. 
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Abbiamo camminato

tra i viali ed i sentieri

dove gioie e dolori

erano amici per la pelle,

inseparabili da noi.

Inerme ora, non rispondi.

Mi lasci sola

senza nemmeno un bacio...

un bacio d'addio.

Un bacio non corrisposto...

un addio non voluto.

Le lacrime bagnano i ricordi,

scendono fino a toccare

la tua pelle ormai fredda,

come fredde son le tue labbra,

come freddo è il tuo cuore.

Fingilo per me quell'ultimo bacio.

Fallo immaginando un amore eterno.

Poi vai via da me, senza ragione.

Che me ne faccio di un cuore

che non mi può amare.

La mia rabbia urla contro un corpo

senza più anima, senza più sensi.

Che me ne faccio di un abbraccio

che non mi può più riscaldare.

Non mi guardi più negli occhi.

Un ultimo bacio ti prego, lo voglio io

per conservarlo sulla bocca

ed assaporarlo quando ho bisogno

del sapore del tuo veleno.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
"Mi trascina
in basso
il buio dell'abisso,
e nel silenzio
di una profonda solitudine
cado
e il mio corpo giace
su di un roseto
di sangue e spade
che mi avvolge
in un abbraccio straziante
e suicida,
ove le mie grida
vengono inesaudite
e calpestate
dalla moltitudine ignorante."
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Il Viandante  

Questo autore ha pubblicato 14 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Restiamo qui, dove non più appagati
soddisfiamo un letto ordinato e distrutto.
Nella penombra, lui china il capo, ed io...
come se sapessi i suoi pensieri,
alzo lo sguardo... piango silenziosamente.
Il vuoto ha riempito i cuori di noi due,
le abitudini hanno fatto il resto.
C'è pace e guerra tutto intorno e anche dentro.
Andiamo via, andiamo dove si riprendono i sogni,
dove è più facile far vivere la fantasia e la realtà.
Ci siamo presi al sole e persi nella luna.
Regna tra noi la speranza della rassegnazione.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Folate di venti
si uniscono
allo stridor di denti.

Penetra le mie carni,
si mescola al sangue
l'intenso gelo
che prosegue
dritto dritto
al cuore.

Mi sento
come terra gravida
di acqua piovana,
di paura
umana.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Il Viandante  

Questo autore ha pubblicato 14 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Brezza
Vento
Calma
Freddo
Gelo
Neve
Caldo
Sangue
Ferroso
Insipido
Viscere
Tiepide
Rosso
Marrone
Nero
Buio
Luce
Buio
Luce
Nulla
Attesa
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Giubbottoman  

Questo autore ha pubblicato 1 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Voglio essere libero,
Libero di amare, pensare, soffrire

Voglio essere libero, 
Dal peso degli errori, degli orrori

Voglio essere libero, 
Ma come me tanti altri sopportano questo fardello

Voglio essere libero, 
Che sia solo o in compagnia

 Voglio essere libero,
Di assaporare, di esplorare, di creare

Voglio essere libero, 
Perché la vita non puoi incatenarla

Perché le catene, le paure, le chiusure 
Non possono chiamarsi vita

Voglio essere libero, 
Perché si può amare se stessi o un'altra persona

Voglio essere libero, 
Di esplorare me stesso o l'altro sesso

Voglio essere libero, 
Di volere con me lo stesso sesso

Voglio essere libero, 
Perché oltre l'amore c'è il mondo 

Ci sono i luoghi da scoprire, 
Le avventure da raccontare, 
Le stupidaggini da commettere

Voglio essere libero, 
In un mondo devoto alla tristezza, 
Io voglio essere libero. 

Perché chi pensa rompe le catene, 
Chi ha paura viene stritolato

Voglio essere libero, 
Perché io, come molti, sono un atipico apatico sognatore

Voglio essere libero, 
Libero di sognare, di creare, di amare, di vivere

Voglio solo essere libero, 
Senza campane, senza catene, senza illusioni

Voglio solo essere libero
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: StranoMondoFolle  

Questo autore ha pubblicato 4 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ho conservato a lungo nel cuore,
quelle parole mai pentite,
che credevo ormai dimenticate...
le ho conservate dentro al petto
col dolore che han lasciato 
a quel pensiero e tempo mortificato. 
Ora che posso riscattare e 
dirti come mi son sentita.
Ma ci ripenso... e resto zitta.
Si, io lo ammetto che per difetto...
non riesco a perdonare chi,
guardandomi negli occhi...
ha infierito fino a farmi male.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
E mi persi nel cercarti
tra umidi rami d'autunno 
e foschie di prime nebbie.
Mi inginocchiai nel fango
pregai, sperai, piansi.
Anche nel fiume ti cercai.
Si fece presto notte ma,
non v'era ombra alcuna.
Finì anch'io nel buio
e la mia vita con la tua.
Da lassù piango ancora
la pioggia che ora scende.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Caro Arcobaleno,
Ricco di colori,
Ricco di emozioni,
Di vita e sentimenti

Caro Arcobaleno,
Spiegami il perché, 
Il perché di tanto disprezzo, 
Di chi sentimenti non ha

Caro Arcobaleno, 
Eppure la tua vista non è diversa, 
Non è diversa da una qualsiasi pioggia, 
Non esiste l'emozione per il grigio

Caro Arcobaleno,
Che dal grigio della vita compari, 
Perché non possiamo amarti per come sei, 
Tu che sei tanti colori e tanti sapori

Caro Arcobaleno, 
I sapori forti e dolci, 
I colori accesi e spenti, 
Il desiderio di unirli e crearli

Caro Arcobaleno, 
Prima o poi dovrò raggiungerti, 
Raggiungerti e scalarti, 
Giungere in cima e colorare sotto di te

Caro Arcobaleno, 
Quando sarò in grado di manifestare, 
Di manifestare le mie emozioni d'amore, 
Non scomparire dinanzi alla pioggia

Caro Arcobaleno, 
La pioggia la combatteremo, 
Ci proteggeremo, 
Ed insieme ci innamoreremo
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: StranoMondoFolle  

Questo autore ha pubblicato 4 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Due calici,
intrighi e passione...
sguardi mai persi, afferrati.
Inebriati noi...
con stille d'emozioni perverse.
Incatenati noi,
un solo corpo,
un sol respiro,
un solo istante...
per perderci nel sempre,
che s'impossessa di noi,
chiusi nel nostro unico affanno.
Immortalati noi...
nella stampa di un panorama
oltre confine, fin dove 
l'immaginazione si perde
ancora una volta 
nei calici di un amore casto.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 56 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

E’ un momento magico
mentre distende le gambe.

Ci volle un attimo
a trovare le parole
nelle tasche della giacca.

Mai visto una cosa del genere,
ansimai sbigottito.

Fissavi il cielo,
in uno spazio di assenza,
gli occhi grigi alla luce.

Feci un primo passo,
cercai allora nella testa
un tono deciso.

Non sto scherzando,
mi precedette.

Le porsi una mano
che, senza dire niente,
prese il suo posto.

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Libero  

Questo autore ha pubblicato 42 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.