Nel paesello
al calar della sera,
riecheggia una campanella 
che richiama i fedeli
alla preghiera.
Al suo suono,
alza la testa dal campo
il chino contadino,
chiude bottega il ciabattino,
si incamminan
la nonna con il nipotino
e mesti, mesti s’apprestan
andar alla chiesa,
dove si ritrovan
sui banchi a pregare,
insieme al prete, all’altare.
Onorano la Santa Madre,
in virtù di angelo del focolare,
colei che protegge i poveri cuori,
sapendo perdonare
tutti i peccatori.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Horion Enky  

Questo autore ha pubblicato 126 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nessuna impronta lascerà segno
Su questa tela da completare
Spazi liberi e colori intensi
Non basteranno a colorare
Cieli e nuvole,
Ma l'orizzonte è là..
E ti aspetta.
Granchio e ragno
Vivono lo stesso quadro
E non s'incontrano.
Solleva polvere che possa aderire
Su le immagini sfuocandole
Ma senza cancellare
Le pennellate di un amore fragile
Che cerca spazio ma non lo trova
Rimangono sbavature come rossetto
Sul solco del viso.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 191 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Folle corsa

al perseguire

del rosso

come l'amore 

di un galeone

per l'onda

ove la prua

del desiderio

solca il cuore

e lo divide

in porti,

rosso navigare

su verdi sponde

come passo lesto

di dama veneta

in cerca di sospiri.

Rosso per passione

il cuore svetta

in alto sulla torre

altero gesto

ad essere rivoli

di baci benedicenti.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Libero  

Questo autore ha pubblicato 143 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Quando il verso brucia nelle vene
ogni parola si scioglie nel sangue

- attendendo un bacio di inchiostro -

lo capiscono bene i poeti e i pazzi
che le passioni sono calde

- divampa l'incendio emozionale -

La poesia è un fuoco
uno di quelli che tardano a spegnersi

-solo lo doma l'acqua di una lacrima-

al bagnarsi del foglio bollente
dove trascrivi il cuore

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Sabyr  

Questo autore ha pubblicato 162 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ti aspetto al bar Cristallo
con un caffè corretto
e il Zanardelli bianco
strapieno di turisti
che canta in mezzo al lago.
Mi intriga il danke di un bambino
biondo come il grano al gelataio 
per un gelato verde arancio
più grosso della mano.
Dalla terrazza il fox terrier
della contessa domina la piazza
e fissa il cane senza petigrì
della Valeria e un vagabondo
con l'ocarina in bocca.
Ho tanto sole addosso
e tanta gente intorno che quasi
chi aspetto me la scordo
ma appena che la vedo la rivoglio.
E allora vado a perdermi 
nel lago con la barca
tra boschi profumati, piercing
farfalle e coppe di gelato. 


1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: francesco  

Questo autore ha pubblicato 23 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La vispa Teresa
si muove felpata,
tra le zolle di erba bagnata.
Stupida farfalletta,
poggiata su un basso ramo.
Veloce animale,
ma di Teresa a portata di mano.
Agguanta il volatile
la fresca bimbetta,
tra lo scricchiolìo di legno.
Sorride sgargiante Teresa,
mentre torna a casa
gridando:
"L'o presa!L'ho presa!"
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Fedel Franco Quasimodo  

Questo autore ha pubblicato 152 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Il cielo graffiato da strati di nuvole
come leggere strie
ti portano al limite dei sogni
e tutto cambia
tutto si apre
e prevale il respiro
si allarga si fa' possibile
diventa tuo complice e ti consola.
oltre le nubi

l'immenso azzurro ti raccoglie
e prende il tuo sguardo

lo porta con sé innalzandolo
dandogli spazio e peso.
versi e parole non possono togliere

il vuoto bagliore
ma sono consolazione.
graffi leggeri strappano la volta
e si aggrappano con soffi
su di te, bianco drago

ti avvolge nel suo alito di fuoco
spegnendo la tua sete.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Marinella Brandinali  

Questo autore ha pubblicato 191 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Scruta la mia mano,zingara;
scopri la linea della vita:
breve nel piacere,
lunga nel dolore.
Regalami l'illusione
di un incontro di amore.
La retta della fortuna
appare spezzettata
in più punti.
Non voglio scommettere denaro
e affidarmi alla brama degli stolti.
Ma la linea della salute
è per te ,zingara, arcana.
E tergiversi,soprassiedi.
un sorriso emaciato rimanda
ad altra occasione
la bellezza del malore.
La sottile etisia
che l'illuso consuma,
e che non hai voluto rivelare,
rende più caldo
o zingara,
il tuo fuoco di prestigio.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Fedel Franco Quasimodo  

Questo autore ha pubblicato 152 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
447523.jpg

Splende l’aurora boreale

in uno sfolgorio di luci e colori
mentre vedo i tuoi occhi in lontananza
mio desiderato fiore
che al sole brilli
con i tuoi capelli d’oro
ad esaltare il tuo spazio interiore
che si rispecchia
in mezzo alla natura.

Tenerezza che tocca tenerezza
il tuo viso
illuminato dal tuo riflesso fulgente,
nulla eguaglia la tua essenza
che si spande
nell’aria fluttuante di questa valle:
-spazio d’amore-

 appena s’avanza
il tuo profumo inebria
e abbraccia l’onirico sogno
che accanto mi professa
il suo supremo incanto.
Salva
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Grace D*   Sostenitore del Club Poetico dal 25-07-2016

Questo autore ha pubblicato 182 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Nel pozzo dei gigli

ho immerso il tuo nome




Che sia foglia appesa

in altalene a vento

da non soffrire il giorno

cullandone la notte




così potrò lanciare capelli a fasce d’oro

indietro

su te 

senza bagnarmi






e scolpiscimi…

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Aita Carla  

Questo autore ha pubblicato 91 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.