Ti sento nell'apatia
che distrae i miei giorni...
dai brividi che hai lasciato.
Rubo il tuo sguardo
abbassando il mio,
da immagini che fanno male,
di istanti passati e presenti.
Resterai per sempre
nell'angolo più lontano
dei pensieri e del cuore.
Nulla ti resterà di me,
ma nulla sarà seppellito,
affinché ogni ricordo mio
ti distruggerà l'anima.
Ti lascerò in un giorno di pioggia.
Ogni goccia... un emozione,
dove anche tu, come me,
sentirai addosso la sensazione
di aver perso la parte
più importante di te.
Abbandonerò l'assurdo
delle impavidi braccia
che mi hanno stretta
fino a frantumarmi le ossa.
Così conoscerai anche tu
la desolazione che in me lascerai.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 92 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
La piccola porta scura
si apriva su un vicolo stretto
e grigio, dietro un cortile
vecchio e scalcinato. 
Ma la bicicletta rossa splendeva
al sole accanto alla pianta di glicine. 
Così sono passate le estati
della mia infanzia, 
tra petali lilla e quadrati
di pietra. 
Ora non possiedo più le chiavi, 
non potrò più vedere l'abbaino, dove,
oltre i tetti, intravvedevo il campanile 
del duomo: per me allora il mondo
era tutto lì, tra una penombra
di chiesa e la calma del vicolo. 
Se chiudo gli occhi ovunque sia, 
sono ancora lì, nel mio vicolo 
per sempre. 



1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Ho cercato tra le stelle e sulla luna,
trasformandomi in personaggi alati,
per trovarti e farmi trovare.
Mai un giorno mi son fermata... mai.
Seppure stanca, spostavo meteore.
Il mio cuore non si arrendeva.
Credevo di vagar così nell'universo
e invece no... purtroppo no.
Ero solo intrappolata in quell'addio.
Irraggiungibili noi... persi per sempre, noi.
Vagheremo nel desiderio di ritrovarci,
fino alla fine di tutti i nostri respiri.
Ma ora che so... che a nulla è servito
dannarmi e tormentarmi l'anima,
è questo il mio ultimo respiro.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 92 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Correrò senza gambe
e vincerò,forte del 
tuo amore e della
mia tenacia. 
Lascerò alle spalle 
i giorni disperati 
dopo l'incidente
e vincerò :
per tutti quelli che 
credono in qualcuno
oltre le apparenze, 
la vita non è solo 
denaro.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Senza maschera
spogliati del mondo troppo freddo
circondati di passione,
di amore, di sogni.
Non rischiare
di andare oltre le emozioni,
respingi le incomprensioni
e accendi
quella luce di donna forte
e coraggiosa.

Rivolgi gli occhi al cielo,
reagisci.
Ascolta quel raggio di sole,
che colora l'anima
corri
non perdere la speranza
la serenità
splendera' nel tuo cuore.
L'immagine può contenere: oceano, cielo, nuvola, spazio all'aperto, natura e acqua
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 726 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Or ti parlo con la voce della mente,
*
perché quella del cuore è ormai muta.
Su nel cielo, oltre la pioggia,
dove nemmeno l'arcobaleno
riusciva ad arrivare...
io ci salivo e poi riscendevo
a secondo del tuo umore e non il mio.
Spesso planavo nella monotonia d'inverno,
ma il più delle volte precipitavo,
facendomi male, ma non più di quanto
mi faceva male... il tuo spingermi giù.
*
Or ti parlo con la voce del cuore,
*
Un giorno decisi, di non voler più salire,
ma per non scendere mai più.
Nel tuo inferno, ci son stata male
ed ho costruito lamiere al mio cuore,
di piombo, di acciaio e di lacrime
pronte al perdono, ma non al ritorno.
E anche se piove ed io ti amo ancora
ci son riuscita, t'ho fatto male,
spingendoti giù, sempre più giù...
*
Or ti parlo con la voce dell'anima,
ti imploro... di non cercarmi mai più.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 92 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Mi sono imbrattata di fantasia

Colori a profusione negli occhi
Giocando con le parole come biglie sparse sul marciapiedi
ho incastrato emozioni e sensazioni in quella trama del sospiro
che non smette di intessere pensieri
Ho lasciato che mi avvolgesse come nylon per pacchi
senza alcuna resistenza
Poi come una trottola mi ha svolta e rivoltata
portandomi nei sogni e facendomi viaggiare
senza meta alcuna
Volteggio su pezzi di carta scritta a mano con inchiostro blu
nel mare dell’irrealtà
portando a spasso la mente che gioisce ad ogni volo

 

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Maria Cristina Manfrè  

Questo autore ha pubblicato 31 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Conservo parole che indeboliscono,
sentimenti castigati dall'insonnia,
e le paure che staccano la pelle.


Mi rifugio negli occhi armoniosi...
di chi impavido mi afferra l'anima
fino a non farmela più sentire.


Esisto... nella parte dell'universo,
dove l'infinito mi lascia vagare
tra ricordi e speranze in preghiera.


E mi dono a queste mani bramose,
che hanno cura di ogni mio senso,
fino a rendermi il coraggio perduto.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 92 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Scuote il pianto
una lacrima muta,
scende dall'anima
e riempie l'infinito.
Un intimo vagito
attraversa la gola...
la graffia, l'addolora.
Poi resta li... in attesa
di un tempo implorato
per lasciarsi cadere.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 92 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Stanze anonime 
di una casa famiglia, 
sognare un luogo
lontano, 
giochi diversi
tra sabbia
e palme. 
solchi di giorni per
studiare e capire un
mondo diverso,
spesso
ostile. 
Sogni di carta, 
fragili ma intensi, 
vedere un passero e
sentirti sparuto, 
in attesa, anche tu, 
di briciole d'amore.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.

Affondo in un pensiero tenace,
assalita completamente dall'inerzia,
dove mi arrendo consapevole che...
nel ritrovarsi in un sapore di pelle,
dove le mani non hanno tregua,
dove l'ardore non ti lascia scampo,
è sempre un viaggio oltre la mente.
Sprofondo nell'abisso dei tuoi occhi con
un tuffo dentro agli ansimi dell'anima,
con l'essenza impazzita dalla voglia
di passeggiare tra i folli sensi tuoi.
I nostri corpi leggeri danzano
lungo i sentieri alberati di un
appassionato amore distruttivo.
Sono questi gli attimi in cui
un abbandono di ragioni e logiche
ci rende felici in una insana pazzia.

1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Clorinda Borriello  

Questo autore ha pubblicato 92 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Una finestra aperta 
sulla notte, 
tulipani neri sparsi
sul letto sfatto, 
una lettera strappata.  
Amore antico e perduto, 
aspettare l'alba
per avere appigli, 
tulipani nuovi, 
non più neri...
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Sera che scendi silenziosa
tra strade e stanze sconosciute, 
consola un bimbo immensamente 
solo. 
Sera ridammi casa mia, 
laggiù, oltre il mare,
strisce di sabbia 
che non trovo più
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Morgana  

Questo autore ha pubblicato 28 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Una canzone,
una musica...
Un’emozione mi colpisce.
Sotto lo sguardo
della luna piena
un abbraccio.
Mi scuote
la luce filtra
dietro le persiane.
Il domani alle porte
e arrivato
il momento di vivere,
di respirare l’istante
senza domande.
Il sole riscalderà
l'emozione il fremito
del corpo.
Chiudi gli occhi
ascolta il cuore...
Forse era questo
che stavo sognando
la felicità.
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Silvana Montarello*   Socio sostenitore del Club Poetico dal 30-04-2013

Questo autore ha pubblicato 726 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
"Crisi di astinenza
in quest'esistenza
priva di meraviglia
con cui la mia anima
si confronta
e combatte
per lenire
il dolore
ed ottenere
l'amore."
1 1 1 1 1 1 1 1 1 1
quanto hai gradito questo testo?
Profilo Autore: Il Viandante  

Questo autore ha pubblicato 23 articoli. Per maggiori informazioni cliccare sul nome.
Questo sito utilizza cookie, anche di terze parti, per migliorare la tua esperienza e offrire servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all'uso dei cookie.
Per maggiori informazioni sui cookie e per gestire le preferenze sui cookie (di prima e/o terza parte) si invitano gli utenti a visitare anche la piattaforma www.youronlinechoices.com. Si ricorda però che la disabilitazione dei cookie di navigazione o quelli funzionali può causare il malfunzionamento del Sito e/o limitare il servizio.